Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Ponsacco

Alluvione a Ponsacco: sarà chiusa la prima falla, poi al lavoro per la seconda

Mancano solo 70 centimetri per suturare l'argine che si è aperto venerdì scorso inondando parte del paese di Ponsacco. Da giovedì si interverrà invece in Camugliano per chiudere l'altra falla che ha provocato l'inondazione di campi

Verrà chiusa oggi la falla che si è aperta venerdì nell'argine dell'Era a Ponsacco. Lo rende noto il Consorzio di Bonifica Valdera che dal giorno dell'alluvione si sta occupando dell'intervento di ripristino.
"Restano solo 70 centimetri e l'argine dell'Era sarà suturato - fanno sapere dal Consorzio - si tratta di un argine alto quattro metri che si è strappato per un fronte superiore a venti metri: da qui è uscita acqua e fango che hanno inondato le case, i garage, i giardini e gli orti di oltre 400 famiglie di Ponsacco".

L'argine è stato ricostruito con una terra composta da sabbia e argilla. Da giovedì il Consorzio interverrà sull'altra rottura arginale dell'Era, in Camugliano, anche questa di 20 metri, ma meno grave perchè l'acqua ha sversato nei campi.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvione a Ponsacco: sarà chiusa la prima falla, poi al lavoro per la seconda

PisaToday è in caricamento