rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Cronaca

Perseguita la ex, il Giudice di Pace annulla l'espulsione: torna a Pisa e la cerca di nuovo

Lo stalker, un tunisino 46enne, avrebbe dovuto essere espulso dal territorio nazionale in quanto ancora pericoloso per la ex compagna che aveva deciso di troncare la relazione. Ora su di lui vige il divieto di avvicinarsi alla donna

Era finito in carcere per aver perseguitato la ex compagna, poi una volta scarcerato il questore aveva stabilito l'espulsione dal territorio nazionale, considerandolo ancora pericoloso per l'incolumità della donna. Ma il Giudice di Pace di Torino aveva di fatto annullato il provvedimento del questore in quanto lo stalker, un tunisino 46enne, aveva con l’ex convivente una figlia e pertanto non ha ritenuto che potesse al momento essere espulso dal territorio nazionale.

Tornato a Pisa l’uomo ha nuovamente tentato di ricontattare la ex convivente, da qui il nuovo intervento della Polizia che ha messo sotto protezione la donna e denunciato nuovamente l’uomo chiedendo per lui un provvedimento cautelare. Il GIP di Pisa ha accolto le motivazioni della Polizia e ha emesso un provvedimento di allontanamento da Pisa con divieto di avvicinarsi all’ex convivente estendendo, per la prima volta, tale divieto, a tutto il territorio del comune di Pisa. Se lo stalker dovesse violarlo per lui scatteranno nuovamente le manette.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perseguita la ex, il Giudice di Pace annulla l'espulsione: torna a Pisa e la cerca di nuovo

PisaToday è in caricamento