rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca Cisanello / Via Paradisa

Case via Paradisa, l'accordo è vicino: "Presto 500 posti per gli studenti"

Lo ha dichiarato l'Assessore alle politiche giovanili Paola Ciccone: "È possibile prefigurare un accordo tra Inail (l'ente proprietario) e Ardusu". In ballo oltre 500 posti letto distribuiti su tre palazzine

"A quando una soluzione per le palazzine di via Paradisa?". Ce lo chiedevamo solo qualche mese fa sulla scorta di un'interpellanza presentata in Consiglio Comunale il 29 ottobre scorso da tre consiglieri, sia di maggioranza (Carmine Zappacosta, primo firmatario, del PD) che di opposizione (Carlo Scaramuzzino di SEL e Maurizio Bini di RC). Oggi, a un mese esatto da quella fatidica domanda, la soluzione sembra a portata di mano.  

"A breve - così ha detto in Consiglio Comunale l’assessore alle politiche giovanili Paola Ciccone - è possibile prefigurare un accordo tra Inail (l'ente proprietario, ndr) e Ardusu (l’Azienda regionale per il Diritto allo studio Universitario) per gli immobili di Via Paradisa, cioè per oltre 500 posti letto suddivisi in tre palazzine".

Edificate nel 2000 al fine di ospitare i pellegrini del Giubileo le palazzine di via Paradisa furono utilizzate come alloggi per studenti grazie proprio ad un accordo tra l'Azienda per il diritto allo studio e l’Inail; tutto ciò per otto anni, fino alla chiusura per inagibilità causata dai gravi difetti di qualità costruttiva e dagli alti costi di gestione conseguenti.
"Dalle informazione assunte - ha concluso l'assessore Ciccone -  l'accordo prevede la locazione degli immobili ad Ardsu per un periodo lungo, ad un costo sostenibile rispetto alle possibilità di bilancio della stessa Ardsu e, infine, lo scomputo dei costi di manutenzione straordinaria dai costi di locazione".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case via Paradisa, l'accordo è vicino: "Presto 500 posti per gli studenti"

PisaToday è in caricamento