Coronavirus: 311 nuovi casi positivi in Toscana, salgono a 47 i decessi

In totale dall'inizio dell'emergenza sono quasi 1800 i contagiati nella nostra regione

Aumentano i contagi in Toscana. Sono 311 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati nella nostra regione a ventiquattro ore dal precedente bollettino, analizzati nei laboratori toscani. Salgono dunque a 1.793 i contagiati dall'inizio dell'emergenza.

Complessivamente, sono 18 le guarigioni virali (i cosiddetti 'negativizzati'), 15 le guarigioni cliniche e 47 i decessi. I casi attualmente positivi in cura rimangono dunque 1.713. Spetterà in ogni caso all'Istituto superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus: si tratta infatti di persone, da 65 a 100 anni, tutte con patologie concomitanti.

Questi i 9 decessi che si sono verificati in Toscana nelle ultime 24 ore, che vanno ad aggiungersi ai 38 registrati fino a ieri. Sono indicati per
sesso, età e comune del domicilio: M, 86, Livorno; M, 82, Lucca; M, 75, Pontremoli; M, 68, Montemurlo; F, 85, Quarrata; F, 86, Quarrata; F, 88,
Pistoia; M, 89, Piancastagnaio; M, 86, Scansano.

Primo decesso in Valdera

Per quanto riguarda i ricoveri, ad oggi sono in totale 790, di cui 189 in terapia intensiva.

Di 1.793 tamponi fino ad oggi risultati positivi al test, questa è la suddivisione per provincia di segnalazione, che non sempre corrisponde
necessariamente a quella di residenza: 401 Firenze, 171 Pistoia, 94 Prato (totale Asl centro: 666), 249 Lucca, 232 Massa-Carrara, 180 Pisa, 117
Livorno (totale Asl nord ovest: 778), 97 Grosseto, 128 Siena, 124 Arezzo (totale sud est: 349).

Dal 1° febbraio ad oggi nei laboratori toscani sono stati effettuati in tutto 10.405 tamponi, su 9.339 persone (in alcuni casi sono stati
effettuati più test per lo stesso paziente). Solo nelle ultime 24 ore, sono stati fatti 1.732 tamponi. Questo, grazie all'aumento dei laboratori
impegnati nel testare i tamponi. Ai tre laboratori di microbiologia e virologia delle tre aziende ospedaliero universitarie di Careggi, Pisa e
Siena, in funzione dall'inizio di febbraio, negli ultimi giorni se ne sono aggiunti infatti altri sei: Ispro (Istituto per lo studio, la prevenzione e
la rete oncologica), i laboratori di Arezzo e Grosseto (Asl sud est), Livorno e Lucca (Asl nord ovest), più un laboratorio privato.

Dal monitoraggio giornaliero sono invece 8.082 le persone in isolamento domiciliare in tutta la Toscana: 2.455 nella Asl centro, 2.933 nella Asl
nord ovest, 2.694 nella Asl sud est.

Provincia di Pisa

Per quanto riguarda la provincia di Pisa, nell'ambito territoriale dell'Asl Toscana Nord Ovest (dati delle ore 16 e riferiti alle 24 ore precedenti), sono 32 i nuovi casi registrati (13 Pisa, 19 Valdera).
Per quanto riguarda invece l'ambito territoriale dell'Asl Toscana Centro due persone positive a San Miniato: si tratta di una donna di 48 anni, che si trova in isolamento in buone condizioni presso il proprio domicilio, e un uomo di 65 anni ricoverato in condizioni stabili all'ospedale di Empoli.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

Torna su
PisaToday è in caricamento