rotate-mobile
Cronaca Castelfranco di Sotto

Castelfranco: incontri con i cittadini per il Piano di Protezione Civile

Partita la campagna di comunicazione per coinvolgere e sensibilizzare la cittadinanza sulla prevenzione alle emergenze

Il Comune di Castelfranco di Sotto ha deciso di coinvolgere i cittadini in un processo partecipativo per redigere un nuovo Piano di Protezione Civile Comunale, il documento che garantisce la sicurezza e l'incolumità pubblica in caso di evento calamitoso. Grazie al finanziamento ottenuto dall’Autorità regionale per la Partecipazione, i cittadini potranno dare il loro contributo di conoscenza ed esperienza nella redazione di questo aggiornamento. Ognuno potrà esprimersi sui principali contenuti del Piano di Protezione Civile comunale, in particolare sulla mappatura delle aree a rischio.

Il processo partecipativo prevede una serie di incontri pubblici nei quali tutti coloro che vorranno partecipare potranno discutere e fare proposte migliorative in vista dell’approvazione definitiva del Piano di Protezione Civile da parte del Consiglio Comunale. Nelle giornate del 20 e 21 ottobre si sono svolti i primi due incontri nelle scuole dedicati ai più giovani. Ai ragazzi è stato illustrato il significato del progetto, l’importanza di conoscere la localizzazione delle zone a rischio e delle aree sicure contenuta nel Piano e il ruolo del sistema di Protezione Civile e del volontariato, sia in termini di prevenzione che di soccorso in caso di calamità naturale.

Federico Binaglia, consulente specializzato, insieme all’assessore alla Protezione Civile Monica Aringhieri e all’assessore alla Scuola Ilaria Duranti, hanno incontrato gli alunni delle classi seconde della Secondaria di Castelfranco di Sotto e di Orentano. Hanno portato un saluto anche il dirigente scolastico Sandro Sodini e il sindaco Gabriele Toti che ha colto l’occasione per sottolineare l’importanza di una corretta ed univoca comunicazione nei casi di allerta e calamità e sulle norme da rispettare. "Un cittadino che sa come comportarsi prima di un’emergenza, è un cittadino più resiliente, sicuro e protetto in caso di calamità naturale", ha ricordato il Sindaco.

Gli incontri con la popolazione

Il percorso prosegue con altri due incontri informativi, organizzati e facilitati da personale tecnico specializzato, in programma per: sabato 6 novembre 2021 dalle ore 10 alle 12,30 presso il Teatro della Compagnia, per i residenti nel Capoluogo, e sabato 13 novembre 2021 dalle ore 10 alle 12,30 presso la Pubblica Assistenza Croce Bianca di Orentano (via della Repubblica, 4) per i residenti delle Frazioni. In entrambe le occasioni, a conclusione dell’incontro, ai partecipanti sarà offerto un aperitivo a buffet.

Il processo partecipativo si concluderà poi sabato 27 novembre 2021 con un incontro plenario deliberativo, dalle ore 10 alle 12.30, presso il Teatro della Compagnia, al quale prenderanno parte tutti coloro che hanno partecipato alle precedenti sessioni informative. È in quella sede che tutte le proposte emerse nelle precedenti riunioni verranno discusse e valutate dai partecipanti che esprimeranno, quindi, il loro parere vincolante sul Piano di Protezione Civile comunale.

"Si tratta di un’esperienza importante perché siamo tra i primi Comuni a livello nazionale ad aprire il nostro ente al contributo dei cittadini su un tema così delicato e importante qual è il Piano di Protezione Civile - ha commentato l’assessore alla Protezione Civile Monica Aringheri - saranno, infatti, proprio i cittadini ad esprimere la propria opinione e i propri suggerimenti sullo strumento che garantisce la sicurezza della popolazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelfranco: incontri con i cittadini per il Piano di Protezione Civile

PisaToday è in caricamento