Il Centro Polivalente San Zeno attiva i servizi on-line per anziani, bambini e famiglie

Al via la prima iniziativa con i video per la ginnastica dolce del personal trainer Francesco Simone e la live dell'eroe Marvel Deadpool

Il Centro Polivalente San Zeno, come tutti i centri aggregativi,  in un'ottica preventiva rispetto al diffondersi del virus COVID-19, ha sospeso da venerdì 28 febbraio tutte le iniziative pubbliche dedicate ad anziani, famiglie e bambini. Al tempo stesso, per fornire comunque un servizio di vicinanza a tutti gli utenti e continuare nella funzione di socializzazione e di contrasto all'isolamento, il Centro Polivalente San Zeno e il Comitato UISP di Pisa in accordo con la Società della Salute della Zona Pisana hanno organizzato quattro attività che si svolgeranno nei prossimi giorni fino alla riapertura al pubblico del Centro.

Come prima cosa è partita l’attività di monitoraggio telefonico degli anziani che frequentano abitualmente il Centro per verificare particolari situazioni di salute ed aiutarli eventualmente in spese e commissioni. A questo si somma la diffusione di brevi video registrati dagli insegnanti di ginnastica dolce per favorire, anche stando a casa, uno stile di vita il più possibile fisicamente attivo (la prima lezione del personal trainer

Francesco Simone è già visibile sul canale youtube dell’Uisp di Pisa. Oltre a questi saranno diffusi anche brevi video con consigli utili dedicati alla salute, all'alimentazione, alla prevenzione. Infine il pensiero va anche ai più piccoli, con i video-tutorial realizzati dagli operatori della Ludoteca La Kalimba per fornire ai bambini e alle loro famiglie suggerimenti per attività di gioco da realizzare a casa. Il primo è stato venerdì alle 19 con una diretta-live dalla ludoteca con un ospite di riguardo: il super eroe

Marvel Deadpool a disposizione dei bambini per domande e curiosità. La diretta facebook andrà in onda sulla pagina facebook di Demis Ulivelli. "Cerchiamo di mantenere attivi i legami che abbiamo sviluppato nella nostra comunità - dichiara il presidente Uisp Cristiano Masi - e non lasciare solo chi potrebbe essere ancora più colpito da una situazione di solitudine che oggi è quanto mai necessaria. Il Centro San Zeno nasce per essere un punto di riferimento e così deve continuare ad essere, seppur con tutte le limitazioni del caso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

  • Più spostamenti in un comune diverso: ordinanza regionale in vista della zona arancione

  • Sciopero in sanità, scuola e trasporti il 25 novembre: orari e modalità

Torna su
PisaToday è in caricamento