Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Piazza dei Cavalieri

Chiesa Santo Stefano dei Cavalieri 'nell'acqua': lavori già assegnati, presto il cantiere

L'assessore Serfogli si è messo in contatto con la Soprintendenza per capire i tempi di inizio dell'intervento per il rifacimento del tetto della storica chiesa. Intanto anche il prefetto Tagliente ha fissato un incontro

Interviene anche l'amministrazione comunale per far luce sulla situazione di stallo che si è venuta a creare per la Chiesa di Santo Stefano dei Cavalieri, alle prese con l'acqua che filtra dal tetto nonostante lo stanziamento di 350mila euro per la risistemazione della copertura da parte della Fondazione Pisa. Era stato il rettore della stessa chiesa, monsignor Aldo Armani, a lanciare ancora una volta un grido d'allarme (e di aiuto). E ieri mattina l’assessore comunale ai Lavori Pubblici Andrea Serfogli, su incarico del sindaco, ha chiamato la Soprintendenza regionale ai beni culturali per informarsi sulla situazione della Chiesa dei Cavalieri e sollecitare l’inizio dei lavori per il restauro del tetto, necessari e urgenti per impedire le continue infiltrazioni d’acqua in caso di pioggia.

"Mi hanno spiegato che, nel caso specifico, era impossibile ricorrere alla procedura d’urgenza e confermato che i lavori sono già stati assegnati in via definitiva ad una ditta di Pistoia e che presto sarà allestito il cantiere e iniziato l’intervento - ha spiegato lo stesso Serfogli nella comunicazione di ieri pomeriggio al Consiglio Comunale - comunque, domani (oggi, venerdi 17 gennaio, ndr) la Soprintendenza regionale è stata convocata dal prefetto Tagliente per una riunione dedicata proprio a fare il punto della situazione sull’inizio dei lavori, non più procrastinabili, al tetto della Chiesa progettata dal Vasari".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiesa Santo Stefano dei Cavalieri 'nell'acqua': lavori già assegnati, presto il cantiere

PisaToday è in caricamento