rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Controlli sulle armi: sei persone denunciate, sequestrati fucili e munizioni

Nel corso del 2013 i Carabinieri hanno effettuato costanti controlli per verificare la corretta custodia delle armi così da evitare spiacevoli incidenti nelle abitazioni. L'invito è quello di tenere pistole e fucili in luoghi sicuri

'Giro di vite' dei Carabinieri della Compagnia di Pisa per regolarizzare la detenzione delle armi da parte di privati cittadini. Nel corso del 2013 il Comando di Pisa ha disposto l’effettuazione di controlli sistematici e quotidiani a tutti i detentori di armi sul territorio di pertinenza, con particolare riferimento ai centri di Tirrenia, Marina di Pisa, San Piero a Grado e a quelli rientranti nei Comuni di Vecchiano, Calci e San Giuliano Terme. L’obiettivo delle verifiche è stato quello di procedere all’accertamento della corretta modalità di detenzione e custodia delle armi da sparo da parte dei cittadini che ne hanno denunciato il possesso, per evitare che fucili e pistole siano facilmente accessibili e in particolare per evitare che possano essere prese per gioco da bambini. 

L’invito che i Carabinieri rivolgono a tutti i detentori di armi è quello di custodirle in luoghi sicuri per evitare che possano essere facilmente utilizzate da chi non ne è titolare o asportate nel corso di eventuali furti in abitazione.

Nell’anno appena trascorso i dati dei controlli sono stati i seguenti:

- N° controlli eseguiti: 184;
- N° persone denunciate all’Autorità Giudiziaria per omessa custodia: 6;
- N° armi sequestrate: 38 tra fucili e pistole;
- N° munizioni sequestrate: 850 di vario calibro;
- N° persone proposte per la revoca della licenza di detenzione/porto di armi: 10.

I controlli, fanno sapere i militari dell'Arma, continueranno per tutto il 2014. L’invito è quello di rivolgersi alle locali Stazioni Carabinieri o alla Questura per regolarizzare eventuali situazioni possessorie, soprattutto nel caso si siano ereditate armi per il decesso di familiari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli sulle armi: sei persone denunciate, sequestrati fucili e munizioni

PisaToday è in caricamento