Coronavirus: oltre mille persone controllate dalla Polizia Provinciale

In totale sono state 42 le violazioni accertate

Circa 870 veicoli e oltre mille persone controllate. E' il bilancio dell'attività della Polizia Provinciale di Pisa dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Accertamenti dai quali sono emerse 39 violazioni al rispetto della limitazione della circolazione delle persone, una falsa dichiarazione a pubblico ufficiale e 2 episodi di guida con patente scaduta. Parallelamente sono iniziate le attività di Polizia Giudiziaria atte a verificare la veridicità di quanto contenuto nelle autocertificazioni.

"Ringrazio tutti gli agenti e il comando della Polizia Provinciale per la dedizione dimostrata durante queste settimane nello svolgere i controlli su strada; un pensiero particolare all’agente risultato positivo al Covid19, che per fortuna è in buone condizione di salute, così come, grazie alle buone pratiche di distanziamento e alle precauzioni adottate, gli esiti dei tamponi per tutti gli altri agenti sono risultati negativi. La collaborazione dell’Ente provinciale ai controlli di questo periodo conferma l’importanza a livello territoriale delle Province, confermando il controllo del territorio, anche in occasioni emergenziali come queste, una delle prerogativa delle istituzioni locali, in stretta collaborazione con le istituzioni cittadine competenti, ovvero Questura e Prefettura di Pisa". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto dal 16 gennaio: prosegue lo stop agli spostamenti tra regioni

  • Toscana zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 16 gennaio

  • Coronavirus, le palestre GimFive in protesta: anche a Pontedera struttura aperta il 15 gennaio

  • Emergenza, ipotesi divieto di asporto dopo le 18 per i bar: "E' tempo di disobbedire"

  • Coronavirus in Toscana: sono 436 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus, Giani: "La Toscana resta gialla"

Torna su
PisaToday è in caricamento