Cronaca

Coordinamento Comitati di città

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

I rappresentanti del costituendo Coordinamento dei Comitati di Città (Cittadella, Mezzogiorno, Porta a Mare, Putignano e Santa Maria‎) hanno partecipato all'incontro di presentazione delle attività dei CTP al Centro SMS delle Piagge. La presenza a tale iniziativa è stata spontanea, in quanto invitata era la cittadinanza ma non i Comitati di cittadini, almeno quelli notoriamente e giuridicamente attivi. Per sottolineare questa esclusione, nessun rappresentante dei Comitati è intervenuto al dibattito.
Anche in questo caso, a parere del coordinamento, è stata sprecata una opportunità di perseguire almeno un obiettivo, che pure qualcuno ha menzionato: realizzare l'ascolto dei cittadini. I CTP sono organismi che di fatto non rappresentano la comunità e anche l'incontro di ieri lo conferma in qualche modo: 68 persone presenti compresi i 9 relatori. Un bilancio davvero modesto per poter affermare di rappresentare la gente dei quartieri e di contribuire, insieme alle Istituzioni, alla governance del territorio (ma qualcuno lo ha ammesso come area di miglioramento). Non essendo un "tavolo tecnico" e pur essendo un "percorso già avviato" i Comitati cittadini avrebbero suggerito un coinvolgimento delle forme spontanee di aggregazione che stanno dimostrando grande capacità di condivisione tra i cittadini e grande senso di attiva e propositiva responsabilità. Il Coordinamento dei Comitati propone quindi all'Amministrazione comunale, nello specifico all'Assessorato alla partecipazione, di tener conto dell'esistenza dei Comitati e, da oggi, anche ad un unico interlocutore con il Coordinamento di questi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coordinamento Comitati di città

PisaToday è in caricamento