Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Critiche al presepe di Perignano, Pieroni: "Vere e proprie minacce"

Il presidente della Provincia di Pisa commenta le accuse lanciate da Forza Nuova a Don Armando Zappolini, autore di un presepe antirazzista nella sua chiesa. "Si tratta di farneticazioni" dice Pieroni

Il presepe di Perignano

Interviene anche il presidente della Provincia di Pisa Andrea Pieroni in difesa di Don Armando Zappolini dopo le critiche arrivate da Forza Nuova sul presepe allestito nella chiesa di Perignano, nel Comune di Lari, dallo stesso parrocco. Un presepe che ha come obiettivo quello di sostenere la proposta di legge di far diventare cittadini italiani i bambini nati in Italia da immigrati.

"Se non in chiesa dove?" questo il primo commento del presidente Pieroni sul presepe antirazzista del sacerdote. "Resto stupito e profondamente preoccupato delle farneticazioni riversate su Don Zappolini - afferma Pieroni - poiché da un servo di Gesù Cristo quali altri messaggi di solidarietà, fratellanza e accoglienza dovrebbero arrivare? L'estrema destra locale vorrebbe forse rivedere i valori cattolici e adattarli al proprio egoismo e pericoloso odio verso donne e uomini provenienti da altri Paesi? Siamo dunque di fronte a vere e proprie minacce e intimidazioni, quelle sì oggetto di doverosa valutazione delle autorità, non religiose, ma di pubblica sicurezza". (fonte Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Critiche al presepe di Perignano, Pieroni: "Vere e proprie minacce"

PisaToday è in caricamento