Cronaca

Footmoov, al via la gara per l'app migliore

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Sfida aperta per la scarpa interattiva realizzata al Polo Tecnologico di Navacchio, presentata al Global Game Jam - Roma

Tanti gli iscritti, provenienti da tutta Italia, che si sfideranno a colpi di app per inserire il proprio gioco in FOOTMOOV, la scarpa tecnologica nata dalla collaborazione tra Carlos, calzaturificio di Fucecchio, e Adatec azienda del Parco Tecnologico di Navacchio specializzata in sensoristica ed elettronica.

Entro il  30 Marzo dovranno essere presentate  App perfettamente funzionanti, sviluppate per piattaforma iOS o Android e  adatte ad essere utilizzate dalla scarpa FootMoov . In palio oltre ai premi: 1.500 € al primo classificato e a seguire una console "Xbox One" e un tablet "Google Nexus 7" la soddisfazione di avere la propria app nella scarpa interattiva che, tra l’altro,  è stata presentata nei giorni scorsi al Global Game Jam a Roma, manifestazione che avviene contemporaneamente in tutto il mondo, dove gli sviluppatori hanno 48 ore di tempo rinchiusi in una stanza per sviluppare app/game su un tema proposto sul momento. FOOTMOOV è stata messa a disposizione degli sviluppatori,  tra cui Giorgio Pomettini  che utilizzando Oculus Rift per visualizzazione 3D e footmoov per il controllo ha realizzato il gioco Boh, obiettivo tenere in equilibrio una pallina, aggiudicandosi il premio :”Coppa Todone per il miglior uso tecnologia”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Footmoov, al via la gara per l'app migliore

PisaToday è in caricamento