Volterra, frana a Mazzolla: le famiglie evacuate torneranno nelle loro case

L'amministrazione ha parzialmente revocato l'ordinanza di divieto d'uso degli immobili per ragioni di sicurezza

I lavori di messa in sicurezza del versante, ceduto per la frana dello scorso aprile a Mazzolla, hanno permesso all'amministrazione comunale di Volterra di revocare parzialmente l'ordinanza che vietava l'uso degli immobili ubicati ai civici 39,41,43.

Il sindaco Marco Buselli ha spiegato: "Nello spazio di appena un mese è stato possibile ridare a Mazzolla l'accesso al borgo e alla piazza, ma soprattutto riportare le persone evacuate nelle proprie abitazioni. Ringrazio la Geoalpi e la struttura comunale, che hanno permesso il raggiungimento di questo obiettivo in tempi record. Resta adesso da ricostruire il versante ed il muro, ma la messa in sicurezza è completa".

L'ordinanza prevede anche "la realizzazione di una corsia adeguatamente protetta per permettere la circolazione pedonale sul tratto di via prospiciente il fronte del muro crollato e successivamente messo in sicurezza e consentire l'accesso alle abitazioni precedentemente evacuate" e conferma "l'instaurazione del doppio senso di marcia nel tratto di strada tra la piazza e la via di Mazzolla sul lato opposto al punto del crollo".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 14 e 15 settembre

  • Spari al Cep: fermate due persone

  • Si schianta con lo scooter contro un'auto: muore 21enne bagnino

  • Ciak si gira: a Pisa il via alle riprese della seconda stagione de 'L'amica geniale'

  • Lavoro: 16 assunzioni alla SEPI

  • Ragazzo cade dalle spallette sui lungarni

Torna su
PisaToday è in caricamento