Cronaca Centro Storico / Piazza Santa Caterina, 33

Giornata Mondiale dell'alimentazione: il cibo come fattore di squilibrio

Il 10 ottobre la Scuola Superiore Sant'Anna insieme all'Università di Pisa parteciperanno alla Giornata Mondiale dell'Alimentazione: verranno affrontati diversi temi sulle cause e conseguenze del cibo

Nella 'Giornata Mondiale dell'alimentazione' verranno affrontati diversi temi, tra cui quello sulla disponibilità del cibo in quantità e in qualità, che continua ad essere una delle ragioni di squilibrio fra le varie parti della Terra, per motivazioni legate alla volatilità dei prezzi, agli usi del terreno, alle instabilità politiche e alla governance delle multinazionali. All’evento partecipa la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa: la giornata mondiale dell'alimentazione è in programma per il 10 ottobre.

La giornata di studio è coordinata dalla ricercatrice Mariagrazia Alabrese insieme a Eloisa Cristiani, docente di Diritto agro-ambientale, in collaborazione con l’Università di Pisa, (in particolare con Eleonora Sirsi, docente di Diritto agro-alimentare) e con l’Osservatorio sulle Regole dell’Agricoltura e dell’Alimentazione. Nella prima parte, che coinvolge docenti e ricercatori provenienti da numerose Università italiane, con una impostazione interdisciplinare, indagherà su alcune delle possibili ragioni dell'insicurezza alimentare.

Nella seconda, si svilupperà con particolare attenzione il tema della cooperazione in agricoltura, tema generale della 'Giornata Mondiale dell’Alimentazione 2012'. Si avvicenderanno interventi di rappresentanti di istituzioni quali la Fao per argomentare le ragioni della scelta del tema annuale; l’Istat per fornire dati sulla cooperazione alla luce del sesto censimento dell'agricoltura. Sono poi previsti i contributi da parte di docenti universitari per conoscere meglio le possibilità, le potenzialità e i limiti del microcredito e di un rappresentante dell'Osservatorio della cooperazione agricola italiana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata Mondiale dell'alimentazione: il cibo come fattore di squilibrio

PisaToday è in caricamento