Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

La Provincia di Pisa saluta il nuovo anno scolastico

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

“Le scuole ripartono, ma le istituzioni e il Paese devono ripartire dalla scuola, mettendo l’istruzione al centro delle sfide del presente”. Così il presidente della Provincia di Pisa Andrea Pieroni e l’assessore all’istruzione Miriam Celoni nel consueto saluto alle ragazze e ai ragazzi delle scuole superiori della provincia.

“I nostri studenti devono affrontare le delusioni e i successi della giovane età, con la possibilità di imparare con piacere, spirito critico e curiosità – scrivono – Non vi arrendete, custodite con rispetto e con la necessaria dose di contestazione che serve a crescere e a diventare protagonisti del proprio tempo il significato che i padri costituenti vollero dare alla scuola: istituzione principe dell’uguaglianza, delle opportunità per tutti, del merito, della crescita di ognuno e dell’intero Paese”.

Il Ministro dell’Istruzione quest’anno ha voluto personalmente salutare gli studenti delle scuole del nostro territorio, e questo è per Pieroni e Celoni “motivo di orgoglio e di grande responsabilità”. 

“Orgoglio perché proprio nelle nostre scuole e nella nostra Università si è formata una parte importante della classe dirigente del Paese – concludono –  e grande responsabilità perché dobbiamo e vogliamo progredire ancora come sistema formativo. Guardiamo a voi con fiducia e con speranza, sarete voi ragazzi e ragazze a prendere in mano, ognuno con i propri talenti e le proprie capacità e disponibilità, le sorti del Paese. Sappiate però che le istituzioni vi sono vicine, risponderanno ai vostri appelli e alle vostre richieste, accettando confronti e conflitti per costruire insieme un mondo migliore che può mettere radici solo a partire dalla scuola. Ripartiamo da qui, e ringraziamo insieme con voi i vostri insegnanti, i dirigenti scolastici, gli operatori tutti della scuola, i vostri genitori, i lavoratori del servizio istruzione della Provincia che come ogni anno hanno reso possibile un nuovo “suono della campanella”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Provincia di Pisa saluta il nuovo anno scolastico

PisaToday è in caricamento