Anfiteatro romano a Volterra, l'assessore scrive a Rossi: "2 milioni di euro per gli scavi"

Gianni Baruffa chiede al governatore toscano di intercedere presso il Governo per ottenere lo stanziamento che permetterebbe di indagare più a fondo l'importante sito

Due milioni di euro per proseguire la ricerca negli scavi dell’Anfiteatro romano. E’ quanto chiede in una lettera l’assessore al Turismo di Volterra Gianni Baruffa al presidente della Regione Toscana perché interceda con il Governo per trovare queste risorse e si faccia promotore a nome di tutta la regione per invitare il ministro dei Beni e delle Attività Culturali Dario Franceschini a Volterra a visitare lo scavo per comprendere l’importanza del rinvenimento .

"E’ notizia di questi giorni che il Governo ha deliberato 1 miliardo per la cultura - si legge nella lettera - come ben sai lo scorso anno a Volterra è stata fatta una scoperta incredibile. E' stato scoperto un anfiteatro romano, inserito nella classifica redatta da Discovery News tra i siti archeologici più promettenti al mondo per il 2016 insieme ai nuovi rilievi sulla tomba di Tutankhamon, alla scansione delle piramidi d’Egitto, alla nuova Stonehenge scoperta in Gran Bretagna e al galeone San José ritrovato lo scorso dicembre sui fondali del Mare dei Carabi con il suo carico di 11 milioni di dobloni d'oro. Purtroppo Volterra non figura nelle idee e nei progetti del Governo ma gli scavi, oltre a far scoprire un’opera romana che davvero potrebbe riscrivere la storia di Volterra, avrebbero una capacità attrattiva turistica e soprattutto un ritorno economico per tutto il territorio: Val di Cecina  Val d'Era e Val d'Elsa". Due milioni "sicuramente non basteranno - scrive Baruffa -  ma per lo meno inizieremo seriamente a lavorare e capire quanto davvero sia grande questo anfiteatro".

Nella lettera l’assessore al Turismo chiede "un’attenzione maggiore" anche in virtù di nuove soluzioni lavorative che Comune di Volterra e Regione Toscana stanno cercando per la Valdicecina: "Sicuramente l'apertura di uno scavo così importante creerebbe posti di lavoro - si legge nella lettera - e ritorno sul territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto dal 16 gennaio: prosegue lo stop agli spostamenti tra regioni

  • Toscana zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 16 gennaio

  • Coronavirus, le palestre GimFive in protesta: anche a Pontedera struttura aperta il 15 gennaio

  • Emergenza, ipotesi divieto di asporto dopo le 18 per i bar: "E' tempo di disobbedire"

  • Addio a Merlino, l'alano pisano star dei social

  • Coronavirus in Toscana: sono 436 i nuovi casi positivi

Torna su
PisaToday è in caricamento