Caso Camp Darby: ma quali assunzioni...fioccano i licenziamenti

Pochi giorni fa l'annuncio della ricerca di figure professionali per la base americana si era diffuso sul web, ma si trattava di una bufala smentita dallo stesso comando. Prosegue il piano di smantellamento dell'area

Niente assunzioni a Camp Darby. Una bufala che è stato poi smentita dallo stesso Comando militare americano. Niente baristi, custodi, portieri d'albergo ed educatori ricercati dalla base americana che si trova tra Pisa e Livorno, ma anzi prosegue il piano di smantellamento dell'area con decine di licenziamenti in arrivo. Per l'esattezza si parla di 37 licenziamenti e 10 trasferimenti, decisi dalla base Usa di Vicenza, alla quale Camp Darby è subordinato. Già entro novembre i primi dipendenti dovranno dire addio alla base pisana. Insomma niente assunzioni, anzi...tutto l'opposto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto contro moto a San Giuliano Terme: muore 31enne

  • Trovato morto con una freccia di balestra nel petto

  • Lutto all'Aoup: dottoressa muore a 36 anni

  • Coronavirus in Toscana: solo 5 i nuovi casi, 2 i decessi

  • Coronavirus in Toscana, solo 3 i nuovi casi: a Pisa zero nuovi contagi e nessun decesso

  • Coronavirus in Toscana: 14 nuovi casi e 6 decessi

Torna su
PisaToday è in caricamento