Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca Camp Darby

Abusi su bambina: indagine sul soldato passa alla Dda di Firenze

Il pm pisano ha contestato al militare di Camp Darby anche il reato di produzione di materiale pedopornografico: ha scattato infatti numerose fotografie alla sua giovanissima vittima

Trasferiti alla Direzione Distrettuale Antimafia di Firenze gli atti relativi all'indagine sul militare Usa, in servizio alla base di Camp Darby, arrestato per gli abusi sessuali commessi su una bambina di 7 anni, figlia della sua convivente, anche lei soldatessa, in servizio però alla base di Aviano (Udine).


Il sostituto procuratore di Pisa Aldo Mantovani infatti ha contestato al sottufficiale americano, attualmente detenuto nel carcere di Pisa, anche il reato di produzione di materiale pedopornografico che é di competenza distrettuale. Per questo l'indagine è passata al capoluogo toscano. L'uomo è infatti accusato di avere scattato decine di fotografie pedopornografiche alla bambina che ora è stata definitivamente messa in salvo dal suo aguzzino. (fonte Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusi su bambina: indagine sul soldato passa alla Dda di Firenze

PisaToday è in caricamento