Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca San Piero a Grado

San Piero a Grado: la Regione vigilerà sull'effettivo avvio dei lavori

E' quanto prevede una mozione del Pd approvata mercoledì. Il via ai lavori è previsto per il mese di settembre

La IV Commissione del Consiglio Regionale ha approvato all'unanimità questa mattina, 5 giugno, una mozione presentata dal Pd che impegna la Regione "a vigilare sull'effettiva partenza dei lavori" per la realizzazione di una rotatoria a San Piero a Grado e "a monitorare il loro tempestivo completamento". I lavori, così come annunciato dal sindaco di Pisa, Michele Conti, in Consiglio Comunale, dovrebbero partire a settembre.

"La realizzazione di questa infrastruttura - afferma la consigliera del Pd, Alessandra Nardini - è una questione che è da tempo all'attenzione delle istituzioni locali, soprattutto a causa dei numerosi incidenti, anche mortali, che si sono verificati in quel punto.  In questi anni gli enti locali pisani hanno fatto grande pressione per la realizzazione dell'opera e, nel luglio 2016, c'è stata anche una manifestazione a cui io stessa ho partecipato. Dopo molteplici passaggi, sollecitazioni ad Anas e al Ministero dei Trasporti e definizione di competenze siamo giunti, il 12 marzo scorso, a una comunicazione da parte del sindaco di Pisa, secondo la quale Salt avrebbe aperto la gara per avviare i lavori subito dopo la stagione balneare".

"Anche se quella strada non è di diretta competenza regionale - continua la Nardini - trattandosi di una di una rilevante questione di sicurezza e del miglioramento di uno snodo importante anche per il turismo nella zona, mesi fa ho presentato insieme ai colleghi Mazzeo e Pieroni una mozione, che ho aggiornato proprio in base ai recenti sviluppi. La mozione è stata approvata questa mattina all'unanimità dalla IV Commissione del Consiglio Regionale, dove l'ho illustrata personalmente".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Piero a Grado: la Regione vigilerà sull'effettivo avvio dei lavori

PisaToday è in caricamento