Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca

Noleggiavano auto per compiere l'assalto in banca: arrestati i pusher dei rapinatori

Nel corso delle indagini, i Carabinieri hanno arrestato un uomo e una donna: all'interno della loro abitazione sono stati ritrovati cocaina, bilancino di precisione e oltre 8mila euro in contanti

Nuovi sviluppi sulla banda dei rapinatori che noleggiavano auto in un'azienda nei pressi dell'aeroporto di Pisa per mettere a segno colpi in banca. Gli sviluppi delle indagini dopo l'arresto dei tre malviventi, due ragazzi e una ragazza, ritenuti gli autori delle rapine al Banco Popolare di Filettole del 17 e del 27 maggio, hanno consentito nella tarda serata del 29 maggio di arrestare per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, R.F., 37anni, tunisino, e M.F., 45 anni, italiana.

Le serrate indagini condotte dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pisa hanno permesso di ricostruire gli spostamenti del gruppo di rapinatori immediatamente prima e subito dopo aver compiuto la rapina in banca il 27 maggio. Dalle rivelazioni della donna della banda, la 27enne, era infatti emerso che i due uomini consumavano cocaina dopo le rapine. Così, dagli accertamenti, i Carabinieri hanno capito che i rapinatori, prima di compiere la rapina e subito dopo, si sono recati presso un’abitazione vicino all’Ospedale di Pisa.

I militari per verificare con chi si fossero incontrati i malviventi hanno accerchiato l’abitazione, facendovi irruzione non appena uno degli occupanti ha aperto il portone d’ingresso per uscire di casa. Una volta entrati si sono trovati di fronte ad una coppia convivente, un uomo di nazionalità tunisina e una donna italiana. Nel corso della perquisizione domiciliare, all’interno della camera da letto, nascoste in alcuni cassetti, i Carabinieri hanno trovato alcune buste contenenti complessivamente circa 40 grammi di cocaina, nonché un bilancino di precisione e la somma di 8.100 euro. A quel punto la coppia è stata dichiarata in arresto per concorso in detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e accompagnata al Don Bosco. Sono in corso ulteriori accertamenti per verificare se i due avessero ricoperto un ruolo nelle rapine.    

GUARDA IL VIDEO DELLA RAPINA

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Noleggiavano auto per compiere l'assalto in banca: arrestati i pusher dei rapinatori

PisaToday è in caricamento