Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Calci

Coronavirus: disposto l'isolamento per un residente a Calci

Nuovo provvedimento a scopo precauzionale nel pisano firmato dal sindaco Massimiliano Ghimenti

Il sindaco di Calci Massimiliano Ghimenti ha firmato oggi, 2 marzo, un'ordinanza di isolamento fiduciario nei confronti di un cittadino residente a Calci al quale è stata applicata la misura della quarantena con sorveglianza attiva. Come negli altri casi in provincia di Pisa, come le ultime due persone destinatarie proprio oggi del provvedimento a Pisa, lo scopo è esclusivamente preventivo. L'ordinanza è stata emanata su richiesta dell’Azienda Usl Toscana Nord Ovest, seguendo le norme e i protocolli dettati dal Ministero della Salute e messi in atto dalle Regioni e dalle Asl locali.

L'uomo e tutto il nucleo familiare rimarrà in osservazione fino al 4 marzo. Il transito del residente di Calci dalla cosiddetta zona rossa italiana è avvenuto il 19 febbraio. Lo stesso giorno ha avvisato le autorità sanitarie che hanno subito preso in carico, e valutato, il suo caso. In base alla più recente ordinanza firmata dal Governatore della Toscana anche il solo transito, pur non avendo avuto contatti con persone affette dal virus, è stato considerato motivo di emanazione del provvedimento di 'ordinanza fiduciaria', che è stata così richiesta questo pomeriggio ed emessa immediatamente dal sindaco e subito dopo notificata.

Oltre a prevedere il monitoraggio della salute da parte della Asl, l'ordinanza prevede il controllo dell'effettività della misura da parte delle Forze di Polizia e sanzioni penali qualora venisse disattesa. L'amministrazione sottolinea che si tratta dell'unico atto emesso a seguito delle indicazioni del sistema sanitario, e che sul territorio non ci sono casi accertati di Coronavirus. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: disposto l'isolamento per un residente a Calci

PisaToday è in caricamento