Cronaca

Pericolo neve: attivato in via precauzionale il Piano di protezione civile

In azione a Pisa 6 lame spargineve e 5 spargisale per garantire la percorribilità delle principali strade cittadine e garantire i servizi essenziali

A seguito dell’allerta meteo emessa dalla protezione civile il Comune di Pisa ha disposto l’avvio, in via precauzionale, di alcune delle misure previste dal piano per il rischio neve. In quest’ottica sono stati attivati 6 lame spargineve e 5 spargisale. L’obiettivo è quello di garantire in caso di emergenza la percorribilità, in particolar modo ai mezzi di soccorso, delle principali arterie cittadine come gli assi pisarno-litoranea, aeroporto-stazione-ospedale, via Aurelia-via Contessa Matilde, via di Gargalone-viadotto Mattei.

"A seguito dell’allerta meteo emessa dalla protezione civile - dichiara il sindaco Michele Conti - abbiamo attivato in via precauzionale tutte le misure necessarie a prevenire gli inconvenienti che un territorio come il nostro, non solito ad affrontare questo tipo di emergenze, potrebbe vivere con la presenza di neve e ghiaccio pianificando una serie di interventi da mettere in atto in caso di emergenza per garantire i servizi essenziali, ridurre al minimo i disagi alla popolazione e garantire migliori condizioni di sicurezza per la viabilità".

Di seguito si riportano alcuni consigli da seguire per affrontare l’eventuale situazione di emergenza e contribuire alla normalizzazione della situazione di disagio causata dell’evento stesso.

Sgombero della neve

- togliere la neve dal proprio passo carrabile e/o dal proprio accesso privato, accumulandola ai lati senza però gettarla in strada perché si renderebbe vano il lavoro di pulizia effettuato dal Comune;

- una volta tolta la neve provvedere a spargere il sale (cloruro di sodio acquistabile presso consorzi agrari e rivendite di prodotti chimici) al fine di evitare la formazione di ghiaccio (ricorda che con circa 1 Kg di sale è possibile trattare circa 20 metri quadrati di superficie);

- non gettare mai acqua su neve e ghiaccio.

Mezzi di trasporto

- utilizzare i mezzi pubblici di trasporto perché così si facilitano le operazioni di pulizia delle strade;

- non parcheggiare, se possibile, la propria auto su strade e aree pubbliche e soprattutto, parcheggiare dove la sosta è consentita;

- utilizzare la propria auto solo in caso di assoluta necessità; si raccomanda di utilizzare auto dotate di catene da neve o di pneumatici da neve;

- in auto moderare la velocità e mantenere sempre la distanza di sicurezza;

- evitare, se possibile, l’utilizzo di mezzi a due ruote.

Pedoni

- indossare scarpe adatte (con suola carrarmato in gomma) al fine di scongiurare cadute e scivolamenti;

- non camminare nelle vicinanze di alberi e, durante la fase di disgelo, fare attenzione ai blocchi di neve che possono eventualmente staccarsi dai tetti;

- percorrere preferibilmente marciapiedi e strade già liberate dalla neve e dal ghiaccio.

Consigli utili

- mantenersi informati sull’emergenza;

- fare scorte alimentari per persone più anziane;

- acquistare pale per togliere la neve e fare scorte di sale acquistabile presso consorzi agrari e rivendite di prodotti chimici;

- segnalare eventuali criticità della viabilità e pericoli imminenti (alberi e elementi pericolanti su strada etc).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pericolo neve: attivato in via precauzionale il Piano di protezione civile

PisaToday è in caricamento