Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Spinta alla prevenzione nella lotta alla mafia, il Prefetto: "Si tenga alta l'attenzione"

Inoltrata una circolare alle amministrazioni provinciali per sottolineare l'importanza della documentazione antimafia, in particolare per le attività private

Il Prefetto di Pisa Giuseppe Castaldo ha indirizzato una circolare a tutte le amministrazioni provinciali per segnalare le più recenti novità in tema di legislazione antimafia, evidenziando l'importanza di rafforzare la rete dei controlli di tutti gli operatori attivi nel sistema della prevenzione. Il documento, nel rimarcare la valenza strategica della documentazione antimafia, intende aumentare le attività di monitoraggio e controllo finalizzate a prevenire e contrastare possibili interferenze illecite nel circuito economico. I settori coinvolti non sono solo i contratti con la pubblica amministrazione o le concessioni e sovvenzioni pubbliche, ma anche le attività economiche per il cui esercizio sono richieste autorizzazioni, abilitazioni o anche la segnalazione certificata di inizio attività.

All’approfondimento del tema sarà probabilmente dedicata una prossima riunione della Conferenza permanente provinciale presso la Prefettura. "Bisogna mantenere costantemente elevati i livelli di attenzione - ha commentato il Prefetto Castaldo - e utilizzare le potenzialità di tutti gli strumenti di tutela anticipata disponibili a salvaguardia della concorrenza e della liberà di impresa". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spinta alla prevenzione nella lotta alla mafia, il Prefetto: "Si tenga alta l'attenzione"

PisaToday è in caricamento