Cronaca

Bandiere blu e case vacanze: Pisa fra le più economiche della Toscana

Un'indagine del sito Casa.it ha calcolato i prezzi delle 19 località balneari toscane a cui è stato assegnato il riconoscimento di qualità

Vacanze estive: una settimana al mare è la scelta più agognata dalle famiglie, meglio se in un luogo ben attrezzato. Il sito Casa.it ha valutato domanda ed offerta delle case vacanze in 144 comuni marittimi italiani a cui è stata assegnata la Bandiera Blu. Sono le 19 località in Toscana, con Marina, Tirrenia e Calambrone le zone pisane designate.

Che prezzi? L'analisi ha preso in esame i mesi di luglio e agosto, esclusa la settimana centrale, e considerato un bilocale con quattro/sei posti letto. La provincia di Pisa risulta fra le più economiche, con una media di 630 euro chiesti a settimana.

Per fare un paragone, secondo il sito, Forte del Marmi (LU) e Monte Argentario (GR) si posizionano in cima alle località più costose d'Italia, con prezzi rispettivamente da 1.190 e 1.050 euro. Spostandosi a Marciana Marina e San Vincenzo (980), in provincia di Livorno, e nelle lucchesi Camaiore, Pietrasanta (950) e Viareggio (945), le cifre si riducono di poco. Prezzi appena  inferiori anche a Carrara (MS), con affitti a settimana da 850 euro, e Castiglione della Pescaia (GR) e Follonica (GR), a 825. Massa, 770 euro, poi a scendere Bibbona (LI), 710. In seguito Pisa, insieme a Castagneto Carducci (LI) e Grosseto a 630 euro. I prezzi più bassi per la regione si trovano a Livorno, che propone affitti da 420 euro. La provincia si alza di poco con Piombino a 490, Rosignano Marittimo a 550 e Cecina a 560 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bandiere blu e case vacanze: Pisa fra le più economiche della Toscana

PisaToday è in caricamento