Cronaca

Sicurezza, il sindaco e il prefetto insistono: "Alfano, inviaci nuovi agenti"

Al termine del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica è stato stabilito di inoltrare una nuova richiesta al Ministero dell'Interno per "un potenziamento strutturale degli effettivi delle forze dell'ordine proporzionato alle reali esigenze della città"

Una nuova richiesta inviata al Ministero dell'Interno per chiedere più agenti. E' quanto è stato deciso dal sindaco di Pisa Marco Filippeschi e dal prefetto Attilio Visconti, dopo il mancato inserimento della città della Torre nella lista delle città che beneficeranno di incrementi di organico delle Questure.

La decisione è stata presa al termine dell'ultima riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica.

"L'istanza - spiega una nota della Prefettura - è stata inoltrata affinchè vengano inviati a Pisa nuovi agenti, in vista di un potenziamento strutturale degli effettivi delle forze dell'ordine proporzionato alle reali esigenze della città, capoluogo della provincia. Il prefetto proprio nell'ottica di garantire i prioritari interessi della comunità pisana e sulla base della consolidata leale collaborazione che ha sempre contraddistinto il rapporto tra il rappresentante del Governo e dell'ente locale ha dunque inoltrato una nuova richiesta segnalando e motivando come le peculiarità di Pisa giustificano l'invio di adeguati rinforzi".



 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza, il sindaco e il prefetto insistono: "Alfano, inviaci nuovi agenti"

PisaToday è in caricamento