Giardino Scotto: rischia di saltare il cinema estivo

L'iniziativa, gestita da anni dal Cineclub Arsenale, quest'estate potrebbe non svolgersi per "impedimenti di natura burocratica"

Rischia di saltare "per motivi burocratici" il cinema estivo a Giardino Scotto, gestito dal 2000 dal Cineclub Arsenale. "Fino a una settimana fa - spiega Alberto Gabbrielli del Cineclub Arsenale - il progetto del Comune prevedeva di realizzare nell'area, da luglio a settembre, 4 serate settimanali dedicate al cinema e 3 dedicate a spettacoli e iniziative culturali. L'intera operazione doveva essere coordinata dal Teatro Verdi".

Negli ultimi giorni sarebbero però sorti degli "impedimenti burocratici" con il Teatro Verdi che "si è reso conto - prosegue Gabbrielli - di non poter gestire l'operazione per la parte relativa agli spettacoli cinematrografici. La gestione del cinema all'aperto sarà quindi assegnata con un bando di gara del Comune ma per il solo mese di agosto, un periodo tutt'altro che adatto per questo tipo di iniziative. La nostra idea era quella di ripartire finito il lockdown. A questo punto valuteremo se partecipare o meno alla gara". Per tutto il mese di luglio il Comune dovrebbe invece permettere l'esibizione giornaliera di artisti, con monologhi teatrali e varie iniziative culturali.

Il rischio è quindi quello che l'ormai tradizionale rassegna cinematografica estiva possa saltare. "Ovviamente da parte nostra c'è un po' di rammarico - prosegue Gabbrielli - stiamo valutando anche altre location all'interno del Comune di Pisa. Intanto abbiamo già trovato accordi con altri comuni: svolgeremo iniziative nel Parco Bussola Domani, a Lido di Camaiore, e in Piazza Duomo a Pistoia. Siamo in trattative anche con il Comune di Capannori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Coronavirus, "Toscana da domenica zona arancione"

  • Più spostamenti in un comune diverso: ordinanza regionale in vista della zona arancione

  • Nuovo Dpcm, più libertà per gli spostamenti tra comuni: le proposte dalla Toscana

  • Comune di Pisa: nuovi bandi per assumere un falegname, un elettricista e un agronomo

  • Toscana zona rossa, scende l'indice Rt: "Zona gialla prima di Natale"

Torna su
PisaToday è in caricamento