Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca San Giuliano Terme / Via Ulisse Dini

Roberta Ragusa, una certezza dopo le ispezioni: i resti umani non sono nella proprietà Logli

Gli investigatori hanno analizzato nuovamente il terreno vicino alla proprietà dei Logli e poi si sono spostati anche nel giardino di casa, ma niente è emerso. Ora verrà valutato se continuare o meno le ricerche con il georadar

Nelle scorse settimane il georadar aveva individuato qualche 'bersaglio' che necessitava di ulteriori approfondimenti nel terreno vicino alla villetta di via Ulisse Dini a Gello di San Giuliano Terme, dalla quale la notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012 scomparve nel nulla Roberta Ragusa. Ma le nuove perlustrazioni eseguite ieri hanno dato esito negativo. I resti umani di Roberta non sono nella proprietà di Antonio Logli, il marito della donna indagato per omicidio volontario e occultamento di cadavere. Dopo quasi due anni di indagini, è questa la prima certezza investigativa, emersa proprio dopo gli ultimi sopralluoghi effettuati con il georadar, non solo nel campo vicino all'abitazione, ma anche nel giardino di casa.

Gli investigatori hanno prima perlustrato un locale che si trova sul retro della villa di famiglia, che è stato interamente svuotato per permettere il passaggio dello strumento: le indagini del sottosuolo non hanno però riscontrato anomalie. Successivamente gli inquirenti e i tecnici si sono concentrati sul giardino, sulle condutture e sui pozzi neri, ma anche in questo caso non sono state riscontrate 'presenze' anomale nel sottosuolo.

Esito definitivamente negativo, come detto, aveva dato in precedenza anche l'ispezione del campo sequestrato nelle scorse settimane. In particolare gli investigatori hanno analizzato un pezzo del terreno nei pressi di una condotta idrica, dove erano stati 'rilevati' possibili bersagli, ma gli ulteriori approfondimenti hanno escluso che potessero essere resti umani.


Ora gli inquirenti valuteranno se sia ancora necessario utilizzare il georadar per ricerche future. ''Dovremo capire - ammettono fonti investigative - se questa è la strada più giusta per proseguire gli accertamenti o se non sia più utile fare altre scelte per riuscire a dare finalmente una spiegazione a quanto accaduto quella notte''.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roberta Ragusa, una certezza dopo le ispezioni: i resti umani non sono nella proprietà Logli

PisaToday è in caricamento