Cronaca Centro Storico / Piazza del Duomo

Bancarelle Piazza Duomo: il Consiglio di Stato respinge il ricorso dei commercianti

I bancarellai, dopo la sentenza del Tar, favorevole allo spostamento, si erano appellati al Consiglio di Stato che però ha decretato il trasferimento delle bancarelle per il tempo necessario al restauro del muro del Museo delle Sinopie

Il Consiglio di Stato si pronuncia e dice sì allo spostamento delle bancarelle di Piazza Duomo. E' stato respinto il ricorso dei bancarellai che, dopo la sentenza del Tar, favorevole allo spostamento in via Pietrasantina, si erano appellati al Consiglio di Stato per sospendere l'ordinanza di trasloco. Invece dovranno accettare la sentenza e spostarsi per il tempo necessario a permettere il restauro del muro del Museo delle Sinopie.

"Dopo il TAR anche il Consiglio di Stato ha dato ragione al Comune, respingendo il ricorso in appello degli operatori, convalidando tutti gli atti compiuti dall’amministrazione comunale, nessuno escluso, e rigettando radicalmente ogni congettura creata ad arte - ha affermato l'assessore al commercio Giuseppe Forte - dunque ora i lavori di restauro richiesti dall’Opera della Primaziale Pisana e dalla Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana si potranno effettuare con lo spostamento provvisorio delle bancarelle fuori dalla piazza del Duomo, nelle postazioni alternative individuate e considerate idonee dalla giustizia amministrativa, com’era stato richiesto fin dall’inizio e secondo quanto assunto dagli atti d’indirizzo del Consiglio Comunale. Spostamento che è riconosciuto necessario ed è pienamente legittimo, essendo l’ordinanza dirigenziale emessa dal Comune di Pisa un atto dovuto, definito dal Consiglio di Stato come 'ascrivibile a podestà e valutazioni amministrative e non politiche'".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bancarelle Piazza Duomo: il Consiglio di Stato respinge il ricorso dei commercianti

PisaToday è in caricamento