rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Senza dimora in centro a Pisa soccorso grazie alla chiamata di una passante

E' la donna a raccontare l'episodio. Complice l'inverno e il freddo ormai arrivato, il giovane era in difficoltà

Solo e al freddo, in difficoltà. Un 'invisibile', come vengono chiamati, che questa volta però non lo è stato. Una passante si è interessata, favorendo l'intervento dell'Unità di strada della Società della Salute. E' lei stessa, preferendo rimanere anonima, che racconta quanto avvenuto la mattina del 29 novembre scorso.

"In piazza San Paolo A Ripa d'Arno, mentre parcheggiavo la macchina ho notato un ragazzo giovane di origini asiatiche, in piedi, appoggiato al muro dell'Arno. Infreddolito, immobile. Indossava una felpa leggera e pantaloni sdruciti. Faceva freddissimo. Lo sguardo fisso. Non chiedeva niente. Dietro la testa, appoggiato sulla spalletta dell'Arno, un sacchetto di plastica con pochissime cose. Mi sono avvicinata e gli ho chiesto se avesse bisogno, offrendogli anche dei soldi per mangiare, che ha rifiutato. Insisto nel volerlo aiutare e mi risponde che voleva andare alla Caritas. E' qui da due giorni proveniente da Roma".

Un paio di chiamate e la donna contatta l'unità di strada. "Attendo il loro arrivo e conosco l'operatore, un uomo straordinario che parla da padre con il ragazzo che si apre sempre di più. Gli offre un sacco a pelo e degli indumenti. Li rifiuta. Nel frattempo arriva un senza dimora conosciuto dall'operatore. I tre parlano visto che il senza dimora andava alla mensa di via Mazzini, l'operatore lo invita a portare con sé il ragazzo perché aveva socializzato bene con lui. Poi ha dato appuntamento ai due per la cena delle 22. Passano a passo svelto davanti alla chiesa verso un pasto caldo, per il ragazzo forse il primo da due giorni".

"Ho voluto raccontare l'accaduto - conclude la donna - per l'impatto umano che ha avuto su di me e per proporre alle istituzioni di attivare un numero breve per?? il servizio 'Unità di strada', come per le emergenze, e pubblicizzarlo. Auguro a questo ragazzo di poter trovare conforto alla sua disperazione e solitudine".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza dimora in centro a Pisa soccorso grazie alla chiamata di una passante

PisaToday è in caricamento