rotate-mobile
Lunedì, 4 Dicembre 2023
Eventi Piazza Duomo

Anima Mundi: l'omaggio ad Angelica Catalani nello scenario del Camposanto

Domenica 18 settembre il pianista Maurizio Baglini e la soprano Sabina von Walther si esibiranno a partire dalle 20.30

Ancora un appuntamento in Camposanto, domenica 18 settembre alle 20.30, con il soprano Sabina von Walther e il pianista Maurizio Baglini. Già ammirati in edizioni scorse del festival, renderanno omaggio ad Angelica Catalani, soprano fra i più celebri del primo Ottocento, ricordata proprio in Camposanto da un imponente monumento funebre, con musiche riferite al suo tempo e alla sua personalità di interprete capace di eccezionali virtuosismi. 

Oggi appartiene a una grande università americana, ma dal 1830 al 1849 Villa La Pietra, una delle più grandi e belle dei dintorni di Firenze, fu dimora di Angelica Catalani, che ci trascorse gli anni successivi al suo ritiro dalle scene godendosi le ricchezze favolose accumulate in oltre trent’anni di carriera. Era stata uno dei soprani più acclamati e richiesti del suo tempo, per una capacità interpretativa di fascino inarrivabile non meno che per una vocalità di virtuosismo senza pari. E anche dopo che ebbe smesso di cantare era rimasta una leggenda vivente: quasi un simbolo stesso dell’opera italiana in una delle sue stagioni più splendide.

Nel 1849, scoppiata un’epidemia di colera, Angelica giudicò prudente tornare a Parigi, dove aveva abitato a lungo: ma neanche là riuscì a sfuggire al contagio, e il 12 giugno morì. Era marchigiana ma era stata tanto affezionata alla Toscana che i suoi figli vollero che avesse sepoltura a Pisa. In Camposanto da allora la ricorda il monumento realizzato dallo scultore fiorentino Aristodemo Costoli: sfondo ideale di questo concerto, dedicato appunto al ricordo di Angelica Catalani e più vastamente del suo tempo, epoca di grandi virtuosi ma soprattutto di grandi interpreti, capaci di essere al tempo stesso grandissimi compositori: non per caso giusto da lei ebbe i primi riconoscimenti importanti Fryderyk Chopin ancora bambino. 

Dopo gli studi a Vienna, Sabina von Walther si perfeziona con Leone Magiera ed Edda Moser. Con il debutto alla Scala di Milano nel 2004, nell’Europa riconosciuta di Salieri diretta da Riccardo Muti, si impone a livello internazionale. Il suo repertorio concertistico spazia dalla Passione secondo Matteo di Bach a Les Illuminations di Britten, passando per il Requiem di Mozart, la Nona di Beethoven, il Te Deum di Bruckner, la Quarta di Mahler, i Carmina Burana di Orff, oltre alla Messa e il Magnificat di Schubert, ascoltati nella scorsa edizione di Anima Mundi sotto la direzione di Hansjörg Albrecht.

Vincitore a 24 anni del 'World Music Piano Master', Maurizio Baglini svolge un’intensa attività concertistica come solista e camerista, ospite delle più importanti istituzioni musicali internazionali e di prestigiosi festival. Pianista visionario con il gusto per le sfide musicali, ha dato vita all’innovativo progetto Web Piano collaborando con l’artista visuale Giuseppe Andrea L’Abbate. La sua ampia produzione discografica, realizzata per Decca/Universal, comprende musiche di Liszt, Brahms, Schubert, Scarlatti, Musorgskij e Schumann, di cui sta registrando l’integrale dell’opera pianistica.

Il pubblico di Anima Mundi avrà la possibilità di sostenere, attraverso libere offerte, alcuni progetti di solidarietà e assistenza sul territorio. L’iniziativa è promossa dall’Arcidiocesi di Pisa-Caritas Diocesana. Il progetto associato a questa serata è 'Misericordia tua', una casa a dimensione familiare dove vengono accolte persone ex detenute e/o detenuti ammessi a misure alternative che abbiano intrapreso e desiderino portare a compimento un percorso di recupero della propria dignità. Aiutati da educatori, volontari e da una comunità religiosa, possono sperimentare la bellezza del reinserimento nel tessuto vivo della società civile. Informazioni: www.opapisa.it. Anima Mundi è organizzato come sempre dall’Opera della Primaziale Pisana, con il contributo della Fondazione Pisa e il patrocinio del Comune di Pisa. Il concerto avrà inizio alle 20:30. Le prenotazioni online sono esaurite. A partire dalle ore 18 del giorno di concerto, i biglietti rimasti e non ritirati saranno messi in distribuzione solo presso la biglietteria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anima Mundi: l'omaggio ad Angelica Catalani nello scenario del Camposanto

PisaToday è in caricamento