Bientina, il circolo territoriale di Rifondazione Comunista soddisfatto del risultato elettorale e della composizione dell'amministrazione

Samuele Baroni Presidente del Consiglio Comunale di Bientina

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

A Bientina con la convocazione del primo consiglio comunale si chiude la fase elettorale e di costruzione della giunta che amministrerà nei prossimi anni. Come circolo territoriale di Rifondazione Comunista vogliamo cogliere il momento per fare una valutazione di questa impegnativa fase in cui l'istituzione e la politica cercano di rispondere alla richiesta dei cittadini di rappresentanza e alla soddisfazione dei loro diritti e bisogni sociali tramite l'ente a loro più vicino Come prima cosa non vogliamo nascondere il fatto che la composizione della maggioranza di cui facciamo parte è per il nostro Partito una eccezione infatti la presenza di esponenti di Rifondazione Comunista all'interno di una coalizione con il PD è ormai una rarità. A Bientina, tuttavia, le passate esperienze amministrative, cha hanno mantenuto un’impostazione dell'ente locale ancora prioritariamente dedicata alla soddisfazione dei servizi per i cittadini e, non secondario, un consistente riconoscimento del nostro ruolo da parte dei bientinesi, hanno consentito di continuare anche a Rifondazione questa esperienza di governo. Riconoscimento che si è tradotto in 139 preferenze per il nostro compagno Samuele Baroni che, nonostante il calo dei votanti, ha incrementato di ben 30 voti rispetto alla precedente consultazione amministrativa Un ringraziamento particolare, oltre ai nostri più sinceri auguri per il mandato ottenuto, va al Sindaco Dario Carmassi che più volte si è confrontato seriamente con noi e con la segreteria provinciale ed ha voluto quanto noi mantenere questa coalizione e tutto il suo portato politico istituzionale. Anche il metodo è sostanza e questo lo abbiamo fortemente apprezzato. Con la nomina di Samuele Baroni a Presidente del Consiglio con importanti deleghe come la scuola e il lavoro si chiude un cerchio per noi di piena soddisfazione considerato che con questa assunzione di responsabilità concordata con il Sindaco, anche la nostra posizione politico-istituzionale si inserisce a pieno nella linea del partito dandoci tramite la figura di Presidente del Consiglio la giusta autonomia nell'aula consiliare. Autonomia che eserciteremo nel pieno rispetto degli impegni presi e lealtà nei confronti della maggioranza, della giunta e del Sindaco Carmassi. Rivolgiamo infine un ringraziamento al tessuto sociale di Bientina e ai suoi cittadini per la fiducia confermata in Samuele Baroni e tramite lui al nostro Partito e a Samuele vanno gli auguri e il sostegno per questa nuova esperienza di tutto il Partito. Il lavoro comincia ora.

Partito della Rifondazione Comunista Circolo territoriale Bientina - Buti

Torna su
PisaToday è in caricamento