rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Politica

'Strade sicure' a Pontedera: l'attacco di Forza Nuova

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

E' fresca la notizia che Pontedera sarà presidiata dall'esercito con l'operazione "Strade Sicure"; il sindaco Simone Millozzi ha spiegato che si tratterà di "servizi mirati per le zone critiche", ad esempio quella della stazione, ormai invivibile. Forza Nuova si chiede: il sindaco che parla di "zone critiche" è lo stesso che una manciata di mesi fa ha esposto denuncia per procurato allarme di fronte alle sacrosante lamentele della cittadinanza sull'insostenibilità della situazione? Il sindaco che parla di "zone critiche come la stazione" è lo stesso che elogia il "tessuto sociale multietnico" di Pontedera, quando le forti criticità sono innegabilmente create da quell'invasione incontrollata ed ingiustificata che avviene sotto l'ala protettiva del Partito Democratico? Il sindaco che parla non è forse l'esponente di spicco di quella sinistra che da sempre ha amministrato Pontedera riducendola nello stato attuale? Com'è stato possibile trasformare una città tranquilla e laboriosa come Pontedera in una zona dove si deve ricorrere a presidi militari? Il sindaco non ci ha sempre rassicurato sulla tranquillità della situazione?

Si umiliano i cittadini definendo le loro richieste "allarmismi" e tacciandoli di razzismo, si ingannano parlando di situazione sotto controllo, si afferma che Pontedera abbia un armonioso tessuto multietnico, per poi dover chiamare l'Esercito perchè le cose si mettono male. E' questa l'affidabilità di chi amministra Pontedera? Le numerose denunce sull'invivibilità di Pontedera fatte da Forza Nuova sono state considerate attacchi infondati, le soluzioni proposte sono state ignorate ma oggi il sindaco di fronte a roghi di auto, spaccio, prostituzione,venditori abusivi, risse come nella peggiore banlieue, è costretto ad ammettere la criticità dello scenario e tenta in extremis di risolvere la situazione invivibile con palliativi, come il presidio dell'Esercito.

Nonostante tutto il Pd prosegue nel vicolo cieco delle politiche dell'accoglienza indiscriminata; quelle politiche vergognosamente razziste nei confronti dei cittadini italiani che di fronte a queste ultime uscite di Millozzi non possono che constatare che in tutti questi anni Forza Nuova ha sempre avuto ragione sul tema. Le conferme arrivate anche dal sindaco sono motivo ulteriore per noi per porre in essere nuove iniziative sul territorio allo scopo di risvegliare le coscienze di tutti quei cittadini stanchi di essere presi in giro e vogliosi di riscatto, sicurezza e giustizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Strade sicure' a Pontedera: l'attacco di Forza Nuova

PisaToday è in caricamento