Giovedì, 23 Settembre 2021
Sport Marina di Pisa

Barche pisane al top nelle ultime regate del campionato invernale

Nel segno di Second Life l'ultima prova davanti a Marina di Pisa

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Ultima prova del Campionato Invernale nel segno di Second Life di Francesco Bianciardi. La barca che difende i colori dello Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa ha trionfato nella classifica overall davanti a Velsheda (Lni Pi) di Francesco Betti e T-One (Cv Sun) di Manfredo Toninelli. Tre barche pisane sul podio a conferma di una rinnovata competitività della nostra flotta. La costiera di domenica 4 dicembre, valida per l'assegnazione del Trofeo Lega Navale Viareggio, è stata caratterizzata da un forte vento da Est-Sud Est tra i 12 e i 18 nodi che ha spinto velocemente la flotta sul percorso con partenza un miglio circa al largo di Marina di Pisa, disimpegno al vento da lasciare a destra, Ship Light e Luminella di Calambrone da lasciare a sinistra e arrivo davanti a Piazza Baleari. 12,7 miglia percorse in poco meno di due ore dalle imbarcazioni più veloci: Haru (Cv Sun) di Piergiorgio Petracca primo in tempo reale davanti a Miles Quick (Cnl) di Riccardo Trivelli e Sea Wolf (Ycrmp) di David Carpita. Questo e altri avvincenti duelli hanno caratterizzato la bella regata che ha visto Second Life primo nella classifica overall e tra i Gran Crociera aggiudicarsi sul filo di lana il titolo di campione invernale nella sua categoria. Nella classe Minialtura Paola (Cnv) di Gianluca Poli si impone su Vineta (Lni Pi) di Perrotta, al terzo posto Willy (Ycl) di Piero De Bonis dopo una regata molto impegnativa per queste imbarcazioni che hanno faticato nella lunga bolina tra lo Ship Light e la Luminella. Le altre classifiche OrcA: 1. Mefistofele (Ycl) di Giovanni Lombardi, 2. Miles Quick, 3. Sea Wolf (Ycrmp) di David Carpita OrcB: 1. T-One, 2. Scamperix (Ycrmp) di Ferruccio Scalari, 3. Luna (Ycl) di Mauro Moscardini Gran Crociera: 1. Second Life, 2. Mizar (Ycrmp) di Franco Di Paco, 3. Pierrot Lunaire (Ycrmp) di Enrico Scaramelli. L'invernale 2016 si è così concluso nel segno della regolarità grazie alle ottime sinergie tra le segreterie dello Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa, che ha gestito le iscrizioni e i continui cambi di equipaggio, e dello Yacht Club Livorno, che ha preparato le classifiche in tempo reale. Il comitato di regata, presieduto da Franco Manganelli assieme ai giudici Luigi Rocchi e Giovanna Benucci, hanno allestito campi di regata perfetti e gestendo al meglio le proteste del post-regata. Come sempre ottima l'accoglienza nel Porto di Pisa con ormeggiatori sempre disponibile per le esigenze di armatori e regatanti e poi la pastasciutta finale che, domenica 4 dicembre è stata offerta sempre al Porto nei rinnovati locali del ristorante-lounge bar dello Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa.

Classifica definitiva del Campionato Invernale dopo sei prove con una di scarto Campione assoluto: T-One di Toninelli OrcA: 1. Mefistofele di Lombardi, 2. Sea Wolf di Carpita, 3. Miles Quick di Trivelli OrcB: 1. T-One, 2. Scamperix di Scalari, 3. Luna di Moscardini Gran Crociera: 1. Second Life di Bianciardi, 2. Khelis Kt di Passagnoli, 3. Mizar di Di Paco Minialtura: Campione assoluto Voglia Matta (Ycm) di Amica Vela Asd, 2. 6Bizzosa (Ycm) di Stefano Bettarini, 3. Vineta di Perrotta

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barche pisane al top nelle ultime regate del campionato invernale

PisaToday è in caricamento