La coppia vincitrice al momento della premiazione: a sx. Karim Lamhaimar e a dx. Carlo Lazzeroni
Sport

Bocce/Petanque: l'Asd Pisa Bocce protagonista ai campionati regionali di Cecina

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

A Cecina sabato scorso si sono svolti i campionati regionali di Bocce, organizzati dalla FIB (federazione italiana bocce). Tra le varie discipline anche quella della petanque, sviluppata in Italia soprattutto in Piemonte e Liguria, e che si è diffusa negli ultimi mesi anche nella nostra città, grazie alla intuizione di due giovani pisani, Carlo Lazzeroni e Sergio Mantuano, che hanno fondato un'apposita associazione proprio per giocare a bocce nei parchi e nei giardini, cosa più facile appunto attraverso questa specialità, la petanque, nata e molto diffusa soprattutto in Francia. 

Nel giro di un paio di anni, molti hanno provato a giocare e a distanza di così poco tempo ben sette sono stati gli appassionati pisani che si sono cimentati nelle regionali di Cecina: Paolo Duè, Francesco Federici, Bruno Giannini, Karim Lamhaimar (solo nella prova di coppia), Carlo Lazzeroni, Liborio Pittà e Stefano Sirianni (solo il singolare), a cui vanno aggiunti altri tre giocatori di Riparbella, Anna Tamagni, Giancarlo Vitali e Alberto Meucci, anch'essi tesserati per l'asd Pisa Bocce. E così i rappresentanti della nostra città ha vinto innanzitutto il titolo più importante, risultando la pattuglia più numerosa a giocarsi il titolo di campione regionale, sia al mattino nella categoria singolare, sia nel pomeriggio nella categoria delle coppie. Anche dal punto di vista tecnico non hanno però demeritato: nel singolare (16 i partecipanti in tutto) a portare più avanti i colori del Pisa Bocce sono stati Liborio Pittà e la "riparbellina" Anna Tamagni, che rimangono fuori per un soffio dalle semifinali, fermandosi nella seconda fase dei gironi a tre. Vince il titolo regionale, meritatamente, il genovese Marco Biggi, tesserato con l'a.s.d. Pozzo (MS) che batte in una finale entusiasmante il favorito della vigilia Babacar Dieng. Terza arriva Enza Lombardi (Firenze) e quarto Gosti (Prato), il forte "raffista" prestato alla petanque.

Nel pomeriggio si sono affrontate 8 coppie e qui una coppia pisana è riuscita a compiere la grande impresa, conquistando il titolo regionale. Il duo formato dal presidente-giocatore Carlo Lazzeroni e da Karim Lamhaimar infatti, dopo una partenza in salita (sconfitti nella prima gara dalla coppia "mista" formata dal pisano Paolo Duè e dal fiorentino Stefano Bartoloni, e sotto per 8 a 3 nello spareggio, con partite a 9 punti), una volta riusciti a superare la prima fase, dimostrando carattere, tattica ed estrema concentrazione, crescono punto dopo punto, vincendo nettamente prima la semifinale contro Babacar Dieng/Alberto Meucci per 13 a 4 e poi ribaltano anche i pronostici della finalissima battendo il vincitore del singolare Marco Biggi, in coppia con Anna Tamagni, e portano così il titolo regionale per la prima volta nella nostra città.
Al di là dei risultati sportivi raggiunti, la soddisfazione è quella di un gruppo di appassionati di bocce in crescita che si ritrova, innanzitutto per divertirsi e socializzare, promuovendo un'antica disciplina come quella delle bocce. E per chi volesse provare a giocare a petanque, continuano gli appuntamenti settimanali sul Viale delle Piagge (il martedì pomeriggio, dalle 16.30 e la domenica mattina dalle ore 10. Per info: pisabocce@gmail.com; tel. 3402516545).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bocce/Petanque: l'Asd Pisa Bocce protagonista ai campionati regionali di Cecina

PisaToday è in caricamento