Sport

Brescia - Pisa 0-2 | I toscani proseguono il cammino in Coppa

In una gara che sembrava non avere storia, i nerazzurri dimostrano di avere grande cuore e professionalità, conquistando il terzo turno di Tim Cup

(foto Pisachannel)

Un momento societario drammatico per il Pisa, che però, almeno sul campo, è come la Fenice: rinasce sempre. Ed ecco che l’esordio nella stagione 2016-2017, quella che segna il ritorno dei nerazzurri in Serie B, regala agli uomini di mister Colonnello un successo esterno nella sfida valida per il secondo turno di Tim Cup: alle 20.30, al 'Rigamonti' di Brescia, domenica 7 agosto, ha preso il via il match tra le due compagini, che ha visto appunto i toscani vincere 0-2 e dominare una sfida che tutti, in partenza, davano già persa. Grande cuore nerazzurro, che si rivedrà in campo il 13 agosto contro la vincente della sfida tra Salernitana e Benevento.

LA PARTITA. A dispetto di quanto si poteva immaginare dato il delicato momento societario, è di tutto rispetto il 4-3-3 col quale il Pisa scende in campo. Mister Colonnello affida la porta a Ujkani, mentre in difesa vanno Golubovic, Del Fabro, Lisuzzo e Avogadri. Centrocampo di spessore con Verna, Di Tacchio e Sanseverino, mentre il tridente offensivo è composto da Peralta, Varela e Mannini.

Un giovanissimo Brescia si schiera invece in campo con un modulo speculare alla truppa di Colonello, che vede Minelli in porta a protezione del quartetto difensivo formato da Calabresi, Somma, Antonio Caracciolo e Lancini, centrocampo formato da Ndoj, Modic e Bisoli e il tridente d’attacco con Morosini, Bonazzoli e Rosso.

PRIMO TEMPO. Calcio d’agosto si, ma le due squadre partono subito forte, tanto che al 3’ è Bonazzoli a provarci trovando un Ujkani, aiutato anche da una buona chiusura di Del Fabro, pronto a mettere in angolo. Dagli sviluppi di un corner immediatamente successivo, al 6’ ci prova Bisoli ma la palla esce. Prende coraggio il Pisa e all’8’ è Peralta a dar pensieri alla retroguardia lombarda, ribattendo un tiro di Sanseverino chiuso dalle rondinelle.
I nerazzurri non mollano, e al 17’ ci prova Verna, che tocca però non al meglio la palla scagliandola sul fondo: il vantaggio però è maturo, e, da una grande triangolazione del tridente d’attacco, Mannini insacca a rete. Grande sprint di Varela al 27’, ma para a terra il portiere avversario, mentre al 28’ ancora il capitano, con un’ottima giocata in acrobazia, serve con la punta del piede Sanseverino: il diagonale sinistro del centrocampista esce di poco.
Al 31’ ancora il Pisa pericoloso, con Verna che, al termine di una concitata azione nata dal primo corner in favore dei nerazzurri, coglie la traversa. A quel punto il Brescia prova a uscire dal guscio, ma riesce solo a collezionare una sfilza di calci d’angolo che risultano poi essere fini a se stessi

SECONDO TEMPO. In avvio di ripresa, nuovamente roboante il Pisa, che costringe, al 6’, Minelli agli straordinari: l’estremo difensore si immola ed evita che il tiro di Varela si insacchi a rete, la palla è deviata in angolo. Al 13’ l’occasione per il Brescia, ma il traversone di Morosini non dà pensieri alla retroguardia toscana.
Al 18’ è invece più pericolosa la conclusione di Bisoli, al quale risponde una gran parata di Ujkani, con Lisuzzo che poi spazza via. I ritmi sono poi notevolemente più bassi, ma al 19’ Verna non fallisce l’occasione del raddoppio: un Pisa di cuore, niente da aggiungere.
L’ultimo quarto d’ora nella sostanza non racconta quasi niente, le squadre sono molto stanche e si notano molti episodi di crampi, soprattutto tra i nerazzurri, stremati. Adesso occorre guardare avanti.

BRESCIA - PISA  0-2

BRESCIA (4-3-3): Minelli; Calabresi, Somma, Ant. Caracciolo, Lancini; Ndoj, Modic (20' st 7 Camara), Bisoli; Morosini (26' st Vassallo), Bonazzoli, Rosso (34' st Bertoli). A disp: Arcari, Gagno, Cistana, Coly, Strada, Mangraviti, Boniotti. All: Brocchi

PISA (4-3-3): Ujkani; Golubovic, Del Fabro, Lisuzzo, Avogadri; Verna, Di Tacchio, Sanseverino (6' st Colombatto); Peralta (26' st Lupoli), Lores; Mannini. A disp: Giacobbe, Micchi, Salvi, Makris, Cardelli, Kernezo, Favale, Fautario. All: Colonnello

ARBITRO: Michele Serra di Torino (Colella-Caliari / IV: Maggioni)

MARCATORI: 18' pt Mannini (P), 19' st Verna (P)

NOTE: ammoniti: Ndoj (B), Verna (P), Lancini (B), Lisuzzo (P), Mannini (P), Calabresi (B). Angoli: 13-3. Recupero: 2' + 3'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia - Pisa 0-2 | I toscani proseguono il cammino in Coppa

PisaToday è in caricamento