Sport

Pontedera-Pistoiese 2-2| I granata subiscono un'altra rimonta

La squadra di Indiani butta via un'altra occasione per uscire dalla zona playout: in vantaggio con Andrea Gemignani e Kabashi si fa rimontare due volte dalla Pistoiese e scivola al terzultimo posto

Il Pontedera non ha ancora trovato la medicina per uscire da una situazione che giornata dopo giornata si fa sempre più complicata. Come contro Como e Olbia, anche nel derby con la Pistoiese i granata si fanno rimontare e alla fine devono accontentarsi di un pareggio.

Un 2-2 che non può soddisfare la squadra di Indiani, abile a passare in vantaggio prima con Andrea Gemignani e poi con Kabashi, ma altrettanto ingenua nel farsi rimontare per due volte. Il pareggio degli arancioni arriva al 90', e in più c'è l'aggravante della superiorità numerica. Il Pontedera ha giocato in 11 contro 10 per più di un'ora, a causa dell'espulsione di Bellazzini, ma non è riuscito a gestire il risultato. Un difetto che sta costando caro ai granata. Nel girone di ritorno sono arrivati appena due punti in quattro partite, e dopo la vittoria della Lupa Roma contro il Siena la squadra di Indiani è scivolata al terzultimo posto. La strada per uscire dalla zona retrocessione è sempre più in salita.

LA PARTITA. Indiani fa esordire Grassi dall'inizio in coppia con Santini, nel 3-5-2 che invece vede ancora l'esclusione di Caponi a centrocampo. Per il resto vanno in campo gli stessi 11 di Olbia. Cambia poco anche la Pistoiese: rispetto al derby vinto con il Prato, Remondina schiera dall'inizio Guglielmotti al posto di Placido e lascia in panchina i nuovi arrivati Fissore e Sparacello.

Il ritmo è subito alto ed entrambe le squadre cercano lo spunto per sbloccare il risultato. Il Pontedera fa vedere le cose migliori e nei minuti iniziali si mette in mostra Daniel Gemignani, sempre più convincente come regista del centrocampo a cinque e migliorato anche in fase realizzativa. All'8' l'ex Viareggio impegna Feola con un bel tiro da fuori area, ma al 17' è il fratello Andrea a portare in vantaggio i granata con un preciso destro in diagonale su invito di Grassi.

La squadra di Indiani prova a gestire, e non appena abbassa il ritmo rischia sulle incursioni della Pistoiese. Al 20' Lori salva sul colpo di testa di Minotti, e nell'azione successiva gli arancioni (in tenuta nera) protestano per una presunta trattenuta su Gyasi in area. Il match si accende e a farne le spese è proprio la Pistoiese. Al 26' infatti Bellazzini viene espulso per un brutto fallo su Videtta.

Senza il trequartista Remondina lascia Gyasi e Rovini in attacco, e il Pontedera prova ad approfittare della superiorità per chiudere la partita. Al 36' Feola respinge una conclusione di Kabashi, mentre prima dell'intervallo è Santini a mandare il pallone di poco fuori. Il risultato resta in bilico e la Pistoiese prova ad alzare il baricentro, anche a costo di rischiare qualcosa, inserendo l'ex granata Luperini al posto di Benedetti.

L'atteggiamento più offensivo premia gli arancioni, che al 58' trovano l'1-1 con il bel gol di Gyasi. Il ghanese devia in rete di tacco il passaggio di Hamlili e rimette in partita la Pistoiese. Indiani però non vuole farsi scappare la vittoria e nel giro di pochi minuti ridisegna la squadra, mandando dentro Caponi e Bonaventura per Calò e Corsinelli, con un 3-4-3 più offensivo che all'85' dà i suoi frutti. Merito proprio del nuovo entrato Bonaventura, abile a liberare al tiro Kabashi dal limite dell'area. Il centrocampista segna il 2-1 con un bel sinistro. Ma il Pontedera non riesce a gestire il vantaggio, e proprio al 90' si fa beffare su calcio d'angolo. Hamlili trova la testa di Minotti, che insacca il 2-2 e costringe i granata a un'altra serata di rimpianti.

PONTEDERA – PISTOIESE 2-2

PONTEDERA (3-5-2): Lori; Risaliti, Della Latta, Videtta (83' Calcagni); Corsinelli (75' Bonaventura), Calò (66' Caponi), D.Gemignani, Kabashi, A.Gemignani; Grassi, Santini. A disp.: Becuzzi, Borri, Vettori, Udoh, Massa, Barca. All.: Paolo Indiani

PISTOIESE (4-3-1-2): Feola; Guglielmotti, Priola, Neuton, Sammartino; Hamlili, Minotti, Benedetti (56' Luperini); Bellazzini; Rovini (66' Proia), Gyasi. A disp.: Albertoni, Placido, Colombo, Pandolfi, Colombini, Varano, Fissore, Sparacello. All.: Gianmarco Remondina

ARBITRO: Aristide Capraro di Cassino, assistenti: Andrea Zanetti di Portogruaro e Driss Abou Elkhayr di Conegliano

RETI: 17' A.Gemignani, 58' Gyasi, 85' Kabashi, 90' Minotti

NOTE: ammoniti: Della Latta, Kabashi, Minotti, Gyasi. Espulso Bellazzini al 26'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera-Pistoiese 2-2| I granata subiscono un'altra rimonta

PisaToday è in caricamento