Sport

Europei di canottaggio: oro e argento per la pisana Silvia Terrazzi a Bled

Nonostante una stagione difficile, dovuta a numerosi infortuni fisici, la giovane pisana della Canottieri Arno, ha riportato a casa due medaglie: un oro e un argento nelle gare di 'Quattro senza' e 'Otto con'

Un oro e un argento: due medaglie che valgono ancora di più, data la difficile stagione che Silvia Terrazzi ha dovuto attraversare. Silvia è una  giovane e promettente atleta della Canottieri Arno, tornata dagli europei in Slovenia con una medaglia d'oro al collo, ottenuta nella gara 'Quattro senza', e con un argento, conquistato nella gara 'Otto con'.  Due gare impegnative perché "Nei campionati juniores - spiega la Terrazzi - non conosci mai bene l'avversario".

Gli avversari erano 400 atleti di 23 nazioni diverse, un dato che non ha fermato i due equipaggi italiani. Nella gara del 'quattro senza', Silvia era in barca con Chiara Ondoli, Beatrice Arcangiolini e Sandra Celoni. Nella disputa 'Otto con', insieme alla Terrazzi hanno gareggiato Serena Lo Bue, Sofia Ferrara, Elena Waiglein, Chiara Ondoli, Beatrice Arcangiolini, Sandra Celoni, Giorgia Lo Bue e Federica Cesarini.

"Non siamo partite benissimo - racconta l'atleta - ma abbiamo recuperato durante la gara. Ci volevamo credere e ci abbiamo creduto. Il momento più bello è quando tagli il traguardo e ti rendi conto che sei sul podio, magari al primo posto. Nel mezzo della gara non stai lì a vedere dove sei e cosa fanno gli atri. Tiri e basta".

Per Silvia l'importante è solo dare il massimo in allenamento e soprattutto in gara. Così la Terrazzi ha vinto, nonostante l'anno difficile che ha appena superato a causa dei suoi problemi fisici che rischiavano di compromettere la sua stagione sportiva. "Dedico la vittoria a tutte le persone che mi sono state vicine - afferma l'atleta -  ma soprattutto al mio allenatore, senza il quale non ce l'avrei mai fatta".

Al suo rientro a Pisa, uno striscione appeso sulla facciata di Canottieri Arno con su scritto "Grande Silvia". A festeggiare i successi della ragazza c'era anche il presidente del Comitato Regionale della Federazione Italiana Canottaggio Antonio Giuntini. "Sono molto soddisfatto per i risultati di tutte le toscane e in particolare per quelli di Silvia - dichiara Giuntini - Nonostante le vicissitudini personali si è confermata un'atleta di valore"

Parole di elogio e orgoglio anche dall'avvocato Simone Colla, presidente dalla Canottieri Arno: "La Terrazzi è la conferma di una promessa. Sapevamo tutti dei suoi problemi ma  anche della sua capacità di superarli con grinta. E così è stato".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Europei di canottaggio: oro e argento per la pisana Silvia Terrazzi a Bled

PisaToday è in caricamento