Quattro studenti dell’Itis 'A. Santucci' di Pomarance conseguono l’attestato di soccorritore di II livello

Soddisfazione del vicepreside dell’ITIS 'A. Santucci' di Pomarance nell’apprendere l’impegno attivo di alcuni studenti come volontari della Misericordia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

All’interno del progetto SEI (Scuola E Impresa) i ragazzi dell’ITIS “A. Santucci” di Pomarance hanno potuto fare molte attività legate al mondo civile e a quello del lavoro; una delle esperienze che racchiudono entrambi questi aspetti è quella legata alle Misericordie del territorio grazie alle quali i ragazzi possono fare un percorso di formazione che molto si avvicina al quello del Primo Soccorso. Spesso i docenti auspicano che questi rapporti con il mondo del volontariato possano proseguire anche all’esterno del progetto e spesso accade; in particolare quattro studenti di V: Matteo Gabellieri, Eva Agaci, Jugherta Agaci e Nicole del Colombo, hanno iniziato a prestare servizio di volontariato presso la Misericordia di Saline e sabato 15 hanno conseguito il brevetto di soccorritore di secondo livello. L’attestato raggiunto dopo un percorso di formazione di 4 mesi sia teorico che pratico, prima per il primo livello e dopo per il secondo livello (con prove pratiche si SVT-Trauma e BLSD-Defribillatore). Tenuti dai due formatori della Misericordia di Saline, Beatrice Palazzolo e Davide Creatini, ha visto l’attiva partecipazione della Dott.ssa Lucia Brogi (direttrice del corso), della Dott.ssa Antonella Pasquinucci (medico 118), di Benedetto Deri (delegato della Federazione Regionale Misericordie) e del Dott. Giorgio Ghionzoli (governatore della Misericordia).

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento