Tenta di dargli fuoco nel sonno: lite tra due senza tetto rischia di finire in tragedia

E' accaduto nella notte tra sabato e domenica scorsi in zona stazione a Pontedera. In manette, con l'accusa di tentato omicidio e incendio doloso, un 30enne

La zona in cui è avvenuto il tentato omicidio

E' un tentato omicidio la causa scatenante dell'incendio che nella notte tra sabato e domenica scorsi ha colpito l'area interna di un distributore di carburante in disuso, tra via XXIV Maggio e via delle Brigate Partigiane, a Pontedera. Una zona utilizzata come riparo da diversi senza tetto. E' quanto chiarito dalle indagini avviate dai Carabinieri intervenuti immediatamente sul posto insieme ai Vigili del Fuoco a seguito delle segnalazioni ricevute da alcuni cittadini. Indagini che hanno portato all'arresto di un 30enne di nazionalità marocchina per tentato omicidio e incendio doloso. L'uomo si trova ora in carcere al Don Bosco di Pisa in attesa dell'interrogatorio di garanzia che dovrebbe avvenire nei prossimi giorni.

La dinamica

E' nell'area dell'ex centro agrario che nasce un litigio tra due senza tetto marocchini: un 28enne e un 30enne. Alla base della lite ci sarebbero stati dei dissapori su chi dei due dovesse occupare lo spazio all'interno di un immobile abbandonato e dove trovano riparo anche altri senza fissa dimora. "Qui siamo in troppi" avrebbe detto il 30enne aggressore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo un primo screzio, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, il litigio sembra rientrare. Poco dopo il 30enne però ritorna e, mentre il rivale dorme, lo cosparge di benzina e tenta di dargli fuoco. Il 28enne si sveglia e riesce a scappare prima di essere raggiunto dalle fiamme. L'aggressore lo insegue e lo raggiunge: inizia una colluttazione, interrotta solo dall'arrivo dei Carabinieri avvertiti da alcuni cittadini che avevano visto le fiamme. Il 30enne viene quindi arrestato mentre il 28enne finisce in ospedale con delle ferite che si riveleranno poi non gravi. Sul posto intervengono anche i Vigili del Fuoco che spengono l'incendio mettendo in sicurezza la zona

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali a Cascina: è ballottaggio tra Betti e Cosentini

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Elezioni Regionali, Ceccardi sconfitta anche nella sua Cascina

  • Covid a scuola: classi in quarantena nel pisano

  • Barman deceduto a Pontedera: annullata la Festa del Commercio

  • Coronavirus in Toscana, 90 casi in più: a Pisa 24 nuovi positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento