menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vertenze handling e Profumerie Douglas: "Importante mantenere i livelli occupazionali"

La vicensindaco di Pisa e coordinatrice provinciale di Forza Italia Raffaella Bonsangue interviene sui due temi caldi

La coordinatrice provinciale di Forza Italia e vicesindaco di Pisa Raffaella Bonsangue interviene su due temi caldi in città sul fronte occupazione: la vertenza handling negli aeroporti toscani e la chiusura delle profumerie Douglas

"Questo settore - ha detto Bonsangue riferendosi ai lavoratori handling - è basilare per lo sviluppo futuro, strategico di uno scalo aeroportuale. Restiamo vigili su quanto sta avvenendo e condividiamo quanto specificato dalla stessa società sul proprio sito internet: 'L’impegno di Toscana Aeroporti nel settore Handling è assoluto, il successo delle Compagnie Aeree risiede nel fornire il miglior servizio possibile all’utente finale, il Passeggero'. Inoltre, 'il più grande capitale, oltre alle esperienze professionali richieste dalle compagnie aeree, risiede nelle risorse umane, le persone costituiscono per Toscana Aeroporti il fulcro della crescita, Toscana Aeroporti promuove lo sviluppo delle Persone attraverso una politica di valorizzazione continua dello spirito di squadra, volta ad incentivare la crescita professionale individuale e la qualità dei risultati complessivi'".

Sul fronte occupazione e la crisi delle profumerie, in generale, la vicesindaco ha detto che "secondo recenti dati Istat, su 101mila nuovi disoccupati, 99mila sono donne e, purtroppo, la pandemia ha allargato il problema della disparità di genere e le diseguaglianze sociali. Occorre trovare soluzioni concrete per tutelare i lavoratori e le loro famiglie, che stanno vivendo, anche sul nostro territorio, un momento di forte tensione: non è assolutamente accettabile lasciare questi dipendenti senza alcuna forma di tutela e prospettiva. Siamo profondamente preoccupati per il futuro delle lavoratrici e dei lavoratori, in un momento molto difficile come questo, in forte crisi anche a causa della pandemia e per questo motivo, come abbiamo sempre fatto con i nostri dirigenti e gli eletti, ci attiveremo nelle sedi istituzionali per comprendere e seguire l'evolvere delle situazioni, per tutelare il mantenimento dei livelli occupazionali".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento