rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Cronaca

Pisa festeggia il 79° anniversario della Liberazione della città: il programma 

Le celebrazioni si svolgeranno a partire dalle 9.30 del 2 settembre, per concludersi nel tardo pomeriggio con il concerto della Società Filarmonica Pisana

Sabato 2 settembre si svolgeranno le celebrazioni del 79° anniversario della Liberazione di Pisa, organizzate dal Comune di Pisa con la partecipazione della Comunità Ebraica di Pisa e del Comitato Provinciale Anpi di Pisa.

Il programma prevede una serie di iniziative che si svolgeranno in diverse parti della città: alle ore 9.30 sarà deposta una corona di alloro al Cimitero suburbano in memoria dei sindaci Italo Bargagna e Vittorio Galluzzi, così come una corona sarà deposta al Cimitero della Misericordia per il sindaco Renato Pagni. Alle ore 10.30 al Camposanto Monumentale sarà deposta una corona di alloro in memoria del sindaco Enrico Pistolesi e, a seguire, in Cattedrale, una corona in ricordo dell’arcivescovo Gabriele Vettori. Alle ore 11.30, alla chiesa di Santa Caterina di Alessandria (piazza Santa Caterina) sarà celebrata la Santa Messa; a seguire deposizione di una corona di alloro presso la Cappella dei Caduti.

Alle ore 12.30 sotto le Logge di Palazzo Gambacorti ci sarà la deposizione di una corona di alloro alla lapide in ricordo dei caduti e di seguito, in Logge dei Banchi, la commemorazione del 79° anniversario della Liberazione di Pisa, con gli interventi del sindaco di Pisa, Michele Conti, del presidente del Consiglio Regionale della Toscana, Antonio Mazzeo, del presidente della Provincia di Pisa, Massimiliano Angori, e del presidente del Comitato provinciale Anpi di Pisa, Bruno Possenti. Infine, alle ore 18.30, sempre in Logge di Banchi, in programma il concerto della Società Filarmonica Pisana.

Per permettere lo svolgimento delle celebrazioni saranno adottati alcuni provvedimenti temporanei di modifica alla sosta. Nello specifico, dalle ore 8 alle 13 di sabato 2 settembre, è istituito il divieto di sosta con rimozione coatta, eccetto veicoli autorità e militari al seguito delle celebrazioni: su Lungarno Gambacorti, nel tratto dal Palazzo Comunale a Via Toselli; in piazza Santa Caterina, nel tratto compreso tra l’ingresso con provenienza via San Zeno e i dissuasori posti sul lato est della piazza, compreso anche gli stalli di sosta antistanti la Chiesa; in Largo Vittime del Dovere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisa festeggia il 79° anniversario della Liberazione della città: il programma 

PisaToday è in caricamento