Caso Scieri, 5 gli indagati: l'accusa è di omicidio volontario

Si è chiusa l'indagine della giustizia ordinaria. Oltre ai 3 superiori del militare sono coinvolti l'ex comandante della Folgore ed un altro ex ufficiale

Convergono le risultanze della Procura di Pisa e della Procura militare di Roma: la dinamica di fatti contestata, che i processi dovranno confermare, è quella di un omicidio volontario. Nella conferenza stampa di stamani, 15 giugno, la Procura di Pisa ha fatto il punto sulla chiusura delle indagini per la morte di Emanuele Scieri, cristallizzando l'accusa mossa di omicidio volontario aggravato da motivi abbietti e futili. Nel maggio scorso la Procura militare aveva fissato la contestazione ai tre caporali della Folgore, Andrea Antico, Alessandro Panella e Luigi Zabara, di 'violenza ad inferiore mediante omicidio pluriaggravato, in concorso'.

Per quanto riguarda lo scenario degli indagati, ai tre commilitoni che hanno agito direttamente si aggiungono definitivamente in due: uno è l'ex comandante della Folgore, generale Enrico Celentano (in pensione), accusato di aver reso false dichiarazioni al magistrato inquirente; l'altro è un ex ufficiale, di cui non è stato fornito il nome, accusato di favoreggiamento per aver telefonato a Panella un'ora dopo il ritrovamento del cadavere di Scieri, chiamata utile per concordare una tesi difensiva.

Il Procuratore capo Alessandro Crini ha tratteggiato i due anni di accertamenti, che hanno ripreso vigore dalle risultanze della Commissione Parlamentare d'inchiesta, istituita nel dicembre 2015 e chiusa nel settembre del 2017 con la richiesta di ripartura dell'indagine. Così la direzione investigativa si è spostata dalla preterintenzione, con la morte di Scieri come tragica fatalità di un atto indimidatorio, verso un'azione volontaria.

Sulla dinamica il Procuratore ha spiegato che al giovane militare siciliano fu chiesto di svestirsi parzialmente per poi essere percosso. Le violenze sarebbero poi proseguite anche durante la salita sulla torre dei paracadute, causando così la caduta e la morte di Scieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali a Cascina: è ballottaggio tra Betti e Cosentini

  • Elezioni regionali Toscana 2020, le proiezioni: Giani in vantaggio

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Elezioni Regionali, Ceccardi sconfitta anche nella sua Cascina

  • Covid a scuola: due classi di licei pisani in quarantena

  • Coronavirus a scuola, tre studenti positivi: quarantena per compagni di classe e insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento