Cronaca Peccioli

Discarica di Peccioli: cittadini protestano prima del Panariello show

I comitati cittadini contrari al progetto di ampliamento della discarica di Legoli hanno dato vita ad un sit-in di protesta poco prima dell'inizio dello spettacolo del comico toscano: il progetto di ampliamento sarà discusso in consiglio regionale

Una manifestazione pacifica, proprio vicino all'ingresso dell'anfiteatro Fonte Mazzola di Peccioli, poco prima dell'inizio dell'atteso spettacolo di Giorgio Panariello, in programma alla rassegna "11 lune". Così un gruppo di cittadini ha voluto far sentire la propria voce al numeroso pubblico che si accingeva ad entrare nell'arena estiva pecciolese. 

Gli abitanti, riunitisi in comitati, hanno protestato contro l'ampliamento della discarica di Legoli, intervento tra l'altro che è già stato quasi approvato in via definitiva dalla Conferenza dei Servizi in Provincia nei giorni scorsi e che sarà presto discusso in Consiglio Regionale.

Ma, nonostante tutto, i cittadini non ci stanno e continuano a manifestare il proprio dissenso contro un impianto che, come essi stessi sostengono, "non ha portato benefici". La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la visita della presidente della Regione Lazio Renata Polverini, rimasta favorevolmente impressionata dall'assenza di cattivo odore e dalla contestualizzazione nel verde dell'impianto di Legoli. Anche se, successivamente, la lista di opposizione Peccioli Libera ha affermato in una nota: "La Polverini avrebbe dovuto incontrare i cittadini per conoscere la reale situazione della discarica e i cattivi odori che si sentono intorno".

Così ieri sera, dove era attesa folla di spettatori per Giorgio Panariello, è stata una ghiotta occasione per il comitato per far conoscere il proprio punto di vista: cittadini imbavagliati, maglie e striscioni. Hanno distribuito inoltre volantini con vari slogan: "no all'ampiamento", "basta rifiuti" e "pensiamo alla nostra salute".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica di Peccioli: cittadini protestano prima del Panariello show

PisaToday è in caricamento