rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Scuola

Bullismo e cittadinanza, due importanti incontri formativi per gli alunni del Santa Caterina

L'appuntamento è per venerdì 16 febbraio

Due importanti appuntamenti formativi per gli alunni dell’Istituto Arcivescovile Santa Caterina nella mattina di venerdì 16 febbraio.

Il primo appuntamento riguarda gli studenti delle classi III della secondaria di I° grado e I e II liceo che affronteranno, guidati dall’avvocato Cavani e dai loro docenti (professori Balducci, Donati e Furlan), tematiche importanti e attualissime legate al bullismo, ai reati connessi all’uso di strumenti elettronici, ai reati in materia di stupefacenti oltre che temi della nostra Costituzione, della legalità, del processo e delle pene.
Se ne parlerà sulla base del Protocollo di intesa tra MIM (Ministero dell’istruzione e del merito) e UCPI (Unione delle Camere Penali Italiane) il cui obiettivo primario è proprio quello di agevolare la formazione giuridica degli studenti e delle studentesse delle scuole secondarie attivando una progettazione congiunta volta all’ampliamento dell’offerta formativa attraverso specifici moduli tematici sui temi del diritto e della legalità. La preside dell’Istituto Roberta Cesaretti sottolinea l'importante valore civico dell'iniziativa.
Sempre domani, un altro appuntamento sarà quello con il professor Pietro Finelli, docente di Storia contemporanea dell’Università di Pisa e direttore della Domus Mazziniana di Pisa. 
Tale evento rientra nell’ambito del Progetto di Cultura Costituzionale dal titolo 'Essere Cittadine e Cittadini. Rappresentanza, Partecipazione, Cittadinanza' che vedrà impegnate le classi aderenti nell’elaborazione di lavori quali elaborati scritti e grafici, slides e video. Il progetto è promosso dalla Regione Toscana, dall’Ufficio Scolastico Regionale, dall’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia (A.N.P.I.) insieme ad altri enti. 
Le lezioni per le IV e V liceo saranno seguite da elaborati finali a scelta su origini della cittadinanza; rappresentanza e partecipazione; diritti di cittadinanza. 
Agli studenti è garantita, attraverso una modalità di partecipazione attiva, l’acquisizione della consapevolezza del processo che porta alla nascita della cittadinanza, al suo significato, alle modalità in cui quest’ultimo è stato declinato storicamente ed in diverse forme fino ad arrivare alla definizione del suo valore nella società contemporanea. L’adesione al progetto è stata sostenuta dal prof. Luigi Sapio (Diritto) e dal prof. Pietro Dragone (Storia e Filosofia) dell’Istituto 'Santa Caterina' che guideranno il percorso degli studenti attraverso la combinazione di un approccio storico e giuridico.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bullismo e cittadinanza, due importanti incontri formativi per gli alunni del Santa Caterina

PisaToday è in caricamento