rotate-mobile
Sara Venchiarutti

Opinioni

Sara Venchiarutti

Collaboratore PisaToday

Penultimo weekend di febbraio: ecco cosa fare a Pisa e provincia

Qualche consiglio per sabato 19 e domenica 20 febbraio

Carnevale si avvicina e sembra portare con sé una caleidoscopica varietà di eventi. Escursioni, gite alla scoperta di piante e fiori da tutto il mondo, spettacoli teatrali. E ancora feste in maschera, arte egizia e la poesia senza tempo di Dante. Senza dimenticare le attività per bambini. 

Elio Germano e Teho Teardo raccontano il 33esimo canto del 'Paradiso' di Dante

Da un lato una grande capacità espressiva. Dall'altra la potenza senza tempo della poesia dantesca, che raggiunge l'apice proprio alla fine del Paradiso. L'attore Elio Germano incontra Dante Alighieri e da qui nasce 'Paradiso XXXIII', sabato 19 febbraio sul palco del Teatro Era di Pontedera. In scena viene raccontato l''irraccontabile' e lo spettatore viene messo al cospetto dell'immensità. A catturare la bellezza delle terzine dantesche è Elio Germano insieme al musicista-esploratore Teho Teardo, compositore di un’avanguardia senza etichette. Alle ore 12 si terrà anche un incontro aperto al pubblico con i due protagonisti dello spettacolo. 

Carnevale popolare: festa in maschera al Teatro Nuovo-Binario Vivo

Una festa che trascinerà i partecipanti nel vortice del più caratteristico ballo in maschera d'Italia. Come? Grazie a suoni, musiche, balli e costumi montemaranesi. Sabato 19 febbraio sbarca infatti sul palco del Teatro Nuovo-Binario Vivo, direttamente dall’Irpinia, il più straordinario e antico dei suoi carnevali. Protagonista la Scuola di Tarantella Montemaranese, vero e proprio ambasciatore di questa tradizione dalle radici antiche. E se la sera ci saranno festa e concerto, il pomeriggio è previsto anche un workshop per imparare questa danza tradizionale. 

'Dall’Egitto a Pisa', arriva una nuova mostra alle Collezioni Egittologiche

Da Pisa all'Egitto, dall'Egitto a Pisa. È un viaggio nel tempo la nuova mostra allestita nelle Collezioni Egittologiche 'Edda Bresciani. Protagonisti i capolavori recuperati (e donati all'Opera Primaziale Pisana) da Gaetano Rossellini, che tra il 1828 e il 1829 aveva partecipato in qualità di ingegnere e architetto alla celebre 'Spedizione Franco-Toscana in Egitto e Nubia. Veri e propri gioielli, quelli portati indietro e ora valorizzati grazie al nuovo allestimento realizzato per la mostra. Sabato 19 febbraio, data di inaugurazione dell'esposizione, sono previste anche due visite guidate. 

Sabato botanico – Visita guidata

A tanti sarà capitato di passare di fronte all'Orto Botanico di Pisa. A partire da sabato 19 febbraio, con cadenza mensile, sarà possibile partecipare a delle visite guidate per conoscere e scoprire un patrimonio botanico unico, che muta nel corso delle stagioni. E per godersi la bellezza della natura senza lasciare il centro cittadino. 

Escursione all'Eremo della Spelonca

Il Monte Pisano è chiamato anche Mons Eremiticus per il fervore religioso ed eremitico che lo attraversava nel passato. Oggi di tutto questo resta qualche traccia, immersa nella natura del paesaggio. Domenica 20 febbraio è in programma un'escursione che, dopo aver attraversato uliveti, vegetazione mediterranea e tratti boscosi, arriverà al suggestivo Eremo della Spelonca (risalente al XII sec), di cui rimangono una chiesetta e tracce di ambienti scavati nella roccia.

Escursione tra le curiosità di Calci

Sono tanti gli eremi e le chiesette sperdute da scoprire (o riscoprire) durante questo fine settimana. Curiosità, antichi castelli e conventi, mulini e vicende storiche caratterizzano l'escursione di domenica 20 febbraio in partenza dal paese di Calci. Da qui, tra oliveti e vegetazione tipica del Monte Pisano, la meta è l'eremo di S. Bernardo, a metà costa verso il Monte Serra. Con un panorama lungo il sentiero mozzafiato. 

Scoprendo Pisa sul trenino: visita guidata con aperitivoColazione a Marina di Pisa

Per chi invece ai piedi questa volta preferisce un mezzo di trasporto, le scelte non mancano. Intanto c'è la possibilità di passare un pomeriggio alternativo a bordo del trenino turistico, che sabato 19 febbraio attraverserà i lungarni pisani e le vie del centro storico, tra piazze e porte medievali. E, nel mentre, tanti aneddoti su Pisa. Al termine un aperitivo. Domenica 20 febbraio invece la Fiab organizza un'escursione in bicicletta che da Pisa attraversa la Ciclopista del Trammino per arrivare fino al mare. 

Hansel e Gretel: fiabe jazz in scena al Teatro Nuovo-Binario Vivo; Pop up garden - Spettacolo interattivo per bambini

Diversi anche gli appuntamenti per i più piccoli, dalle fiabe jazz al Pop Up. Domenica 20 febbraio sul palco del Teatro Nuovo – Binario Vivo di Pisa arriva 'Hansel e Gretel-Fiabe Jazz'. Un gioco di immagini, suoni e parole che ha già conquistato migliaia di spettatori piccoli e grandi con un format originale brillante, comico, surreale, imprevedibile, in cui la creatività fa da protagonista. Altrettando coinvolgente tra musica, colori, video e danza, è lo spettacolo per bambini proposto dalla Città del Teatro di Cascina, sempre domenica 20 febbraio. 'Pop Up Garden' è dedicato a Gilles Clement (botanico, poeta e giardiniere) e a quei piccoli eroi che dal nulla creano giardini nei luoghi più impensati. È un invito all’osservazione delle piante, al loro modo di danzare mosse dal vento, al loro essere al tempo stesso generose e capricciose.

Qui per conoscere tutti gli eventi in programma. 
 

Si parla di

Penultimo weekend di febbraio: ecco cosa fare a Pisa e provincia

PisaToday è in caricamento